Archivio Categoria: Urgenze

Alessandro Gazzi è un calciatore di grande esperienza, centrocampista dell’Alessandria. Le ottime letture sono uno dei suoi hobby fuori dal campo, il suo sito è www.alessandrogazzi.it. Ecco i suoi consigli “Quel che resta del giorno” di Kazuo Ishiguro (Einaudi) Scandita da un ritmo costante, lineare, la storia di Ishiguro scava nell’animo del maggiordomo Mr. Stevens […]

Ecco le scelte di Giuseppe Avigliano, che lavora presso la Libreria Mondadori di Salerno ed è anche direttore editoriale di Caffèorchidea (www.caffeorchidea.it) “Il paradiso è altrove” di Mario Vargas Llosa (Einaudi) La storia (nota) di Gaugin e quella (meno nota) di sua nonna Flora Tristan. Capolavoro assoluto dello scrittore Premio Nobel, eppure meno letto e […]

L’autore di “Divorziare con stile” indica sei romanzi e una raccolta di racconti – il più lontano nel tempo è del 1954, il più recente del 2005 – come consigli di lettura per l’estate “American Psycho” di Bret Easton Ellis (Einaudi) Un libro disturbante, terrificante e divertente al tempo stesso, d’impressionante potenza linguistica, che nella […]

L’autore de “L’elenco telefonico di Atlantide”, “L’anno dei dodici inverni” e “Chiedi alla luce” consiglia – tra autori nordamericani e inglesi – cinque romanzi, una raccolta di poesie e un saggio in lingua originale, non ancora tradotto in Italia “L’intoccabile” di John Banville (Guanda) Per me tuttora il capolavoro di un autore che sa rinnovarsi […]

Il librettista della Bohème, il pianto di Colline e il suo canto di filosofo-profeta, sono come una ricerca di un vero “più vero” della morte stessa. La zimarra e la romanza che è un inno al Signore  In realtà il suo nome è Giuseppe. Ma me lo immagino chiamato con questo confidenziale diminutivo piemontese (o […]

Uno scrittore e sette consigli per la stagione in corso. Orazio Labbate – autore de “Lo Scuru” e “Stelle Ossee”, con un romanzo in uscita in autunno per Tunué – spazia tra Usa, Inghilterra e Sicilia per suggerire alcuni titoli a lui cari. Libri da leggere e rileggere “La strada” di Cormac McCarthy (Einaudi) Padre […]

Nasce un nuovo giornale, un giornale on line dedicato ai libri, il nostro. Nasce un giornale che è un acronimo, dedicato a Chi lo sa. Nasce un giornale “plurale”, con giornalisti, studiosi, appassionati e lettori, che vengono da mondi anche lontani, che hanno esperienze, sensibilità, passioni, gioie e avversità delle più disparate. E a cui […]

Con la Trilogia della Pianura e “Le nostre anime di notte” lo scrittore americano, scomparso da qualche anno, racconta Holt, città immaginaria specchio di felicità e tormento Holt è una città che dà il nome a una contea del Colorado. È un luogo denso di contraddizioni, specchio di felicità e di tormento, di dolori e […]

La voce libera e caustica dello scrittore algerino, colpito anche da una fatwa, e un suo esemplare romanzo di oltre quarant’anni fa, “Topographie idéale pour une agression caractérisée” Rachid Boudjedra è una delle voci più libere e caustiche del nostro tempo. Autore di numerosi romanzi, di opere poetiche, di pamphlet, di critiche, ogni sua pubblicazione […]

Inizia una rubrica dedicata ai linguaggi del sacro, anche quelli più nascosti. Nella prima puntata il ritratto dell’intellettuale francese, che ha parlato del sacro in modo così vicino al linguaggio popolare tanto da demistificarlo Il “sacro”… Una concetto così ampio e sconfinato da lasciarci, praticamente, un campo d’azione tendente all’infinito. E l’infinito è sacro! Una […]