Archivio Tag: Neri Pozza

Una conversazione con la scrittrice Laura Pariani: dall’ultimo romanzo, “Di ferro e di acciaio”, alla gratitudine per Elvira Sellerio, dai romanzi in coppia con il marito alle preferenze da lettrice. «Non cerco libri per prendere sonno, ma che mi emozionino con la scrittura, la struttura, i personaggi. Il più delle volte sono di autori stranieri» […]

Riproposto in edizione tascabile “Il genio dell’abbandono” di Wanda Marasco, non una semplice biografia romanzata dello scultore napoletano Vincenzo Gemito: protagonista l’artista, la sua vita di eccessi incandescenti, e una città, Napoli, che è morte e resurrezione Ci sono autori che sgomitano, presenziano, straparlano, commentano tutto e su tutto sono interpellati (magari raramente su letteratura […]

“Aspettando Bojangels” di Olivier Bourdeaut è la storia dolceamara di una famiglia eccentrica, della malattia mentale di una donna, dello sguardo stupito e ironico di un bambino, è la contrapposizione fra il non prendersi sul serio le responsabilità, fra la spensieratezza e i dolori della vita adulta Non è un romanzo autobiografico, pare, ma sarebbe […]

Ecco i libri, scritti da autori stranieri, che abbiamo amato. Storie che lasciano il segno – principalmente romanzi, ma anche un libro di racconti – libri che, secondo noi, possono provare a ingaggiare una sfida con il tempo e andare oltre il presente Di alcuni abbiamo scritto dettagliatamente, di altri lo faremo, di altri ancora no. […]

“I rifugiati” di Viet Thanh Nguyen è una raccolta di racconti meno sperimentali e crudi del suo romanzo “Il simpatizzante”: storie di migranti sradicati e frastornati, ma non solo, che fanno i conti con la propria identità e con la perdita, storie minime ma potentissime sul mal di vivere, scritte in uno stile poetico ma […]

“Marca Gioiosa” sorprende per originalità e acume, per il felice mix fra invenzione e realtà. La storia di un esule all’inizio del tredicesimo secolo dalla Provenza all’attuale Veneto è la metafora della diffusione della lirica provenzale nella penisola in un tempo cruciale per la definizione di un’unica lingua letteraria I gialli di una volta – […]

Ecco le scelte di Giuseppe Avigliano, che lavora presso la Libreria Mondadori di Salerno ed è anche direttore editoriale di Caffèorchidea (www.caffeorchidea.it) “Il paradiso è altrove” di Mario Vargas Llosa (Einaudi) La storia (nota) di Gaugin e quella (meno nota) di sua nonna Flora Tristan. Capolavoro assoluto dello scrittore Premio Nobel, eppure meno letto e […]

L’ideatore e curatore di #thebooklover scrive de “Il morso” di Simona Lo Iacono, un romanzo storico che ha come protagonista un’inconsapevole eroina durante la rivoluzione siciliana del 1848 Un po’ storia (alcuni personaggi realmente esistiti, a cominciare dalla “babba”) un po’ fiction, Il morso di Simona Lo Iacono, pubblicato dall’editore Neri Pozza. Mix ben riuscito, ritmo […]

Nella Grande Mela il Lower East Side ebraico e la zona di Little Syria sono lo sfondo della storia d’amore raccontata da Helene Wecker, statunitense di famiglia ebraica: una felice attualizzazione del mito del Golem in un mondo immerso nei conflitti religiosi, o camuffati come tali La prolissità è temperata dal bell’intreccio, qualche passaggio farraginoso […]

“Il giardino delle bestie” di Erik Larson intreccia accuratezza storica e vena romanzesca nella storia dell’ambasciatore statunitense a Berlino, durante l’ascesa del nazismo. Un disastro sottovalutato a lungo in Europa e in America   I romanzi di Romain Gary, quelli di Amitav Gosh e di Joshua Ferris, Gli scomparsi di Daniel Mendelsohn e Kristus di […]