Nasce un giornale “plurale” con un unico amore

Nasce un nuovo giornale, un giornale on line dedicato ai libri, il nostro. Nasce un giornale che è un acronimo, dedicato a Chi lo sa.
Nasce un giornale “plurale”, con giornalisti, studiosi, appassionati e lettori, che vengono da mondi anche lontani, che hanno esperienze, sensibilità, passioni, gioie e avversità delle più disparate. E a cui piace il confronto. Un giornale a cui non mancheranno critiche e suggerimenti.
La pluralità di idee è la sostanza su cui si fondano redazione e collaboratori, che hanno un unico minimum comun denominatore, non il semplice amore per la lettura, ma la certezza che la letteratura (e ogni altra forma artistica che è comprensione e conoscenza) è una parte importante della nostra vita: non la risolve, ma la completa, non la spiega ma la trasfigura.
Leggere libri significa cambiare, ricevere un’onda d’urto in petto, collidere con altri orizzonti.
Inizia un viaggio e ci auguriamo buon viaggio.

2 pensieri su “Nasce un giornale “plurale” con un unico amore

Rispondi a marcello alessandra Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *