Risultati della ricerca per: Flaubert

Intervista ad Alessandro Piperno, che da due anni lavora al successore di “Dove la storia finisce”: “Emma Bovary? Non si sa quanto possa essere l’eroina delle eroine o la scema delle sceme. Col mio esordio ho un rapporto bello e risolto, nonostante le critiche. Lasciare la Mondadori? Sono abitudinario e leale, mi manca l’irrequietezza. Non […]

Anni di ricerche e studi hanno confermato l’autenticità di un dattiloscritto ritrovato, quello di “Tempesta in giugno”, seconda versione, avanzata e compiuta di “Suite francese”. Un nuovo capolavoro di Irene Némirovsky, curato da Teresa Lussone e Olivier Philipponnat. Una nuova odissea francese, alla vigilia della seconda guerra mondiale, che intreccia il destino di personaggi perfettamente caratterizzati, con ironia […]

Non solo consigli di lettura, ma anche pezzi delle nostre vite. Non solo libri che affondano nei nostri ricordi, ma ricordi pieni di quei libri, in estati del passato che tornano sempre, in un modo o nell’altro. Per le letture d’agosto potete attingere a questo catalogo di titoli e di memorie… “L’educazione sentimentale” di Gustave […]

Libri di scrittori senza tempo e di autori contemporanei nella selezione di Fuani Marino, autrice di “Svegliami a mezzanotte” (ne abbiamo scritto qui). Sette consigli nel solco di una serie che coinvolge addetti ai lavori, a vario titolo del mondo editoriale… Naturalmente i libri che mi piacerebbe consigliare sono molti più di sette, ma dal momento […]

Undici libri, undici autori, in ordine alfabetico, di cui abbiamo scritto o scriveremo (magari no). Non i migliori libri editi nel 2021, anno non meno complesso del 2020. Sono i libri che la nostra redazione, non al completo, ha amato di più fra quelli letti di quest’anno. Come da tradizione, per la quinta volta da […]

Il mito di Dostoevskij, nel bicentenario della nascita più che mai, appare molto più sfaccettato di quanto non lo si voglia tramandare. In più di un racconto è spiccata la sua propensione al comico satirico, e a quell’elemento che Bachtin chiamerà del “carnevalesco” cioè del rovesciamento delle convenzioni della morale comune, dei ruoli, dell’ordine sociale… […]

“La grande stagione” di Paolo Ruggiero si dipana come un “Chronicle Play”, una scrittura di tipo diaristico con le mosse, i tic e il linguaggio giovanile della cosiddetta generazione Erasmus. Il lettore segue il protagonista autobiografico nel suo peregrinare nelle varie età della sua vita… Immaginiamo il cielo smozzicato sopra i tetti di Bologna intravisto […]

Uno strano oggetto che definire romanzo appare riduttivo se non fuorviante: ecco cosa è “La parte inventata” di Rodrigo Fresan. Tra monologhi e sfasamenti temporali, lo scrittore argentino, con voce narrante autobiografica, orchestra uno spregiudicato testo postmoderno: ci sono frammenti di epistolari, scritture episodiche e aneddotiche sulle vite di artisti, e mail, conversazioni, bozzetti letterari. […]

La storia universale di chiunque senta il bisogno di ritrovare il proprio io. Ecco cosa è “La traversata” di Philippe Lancon, giornalista gravemente ferito nell’attentato a Charlie Hebdo. Racconta l’odissea di ricoveri e operazioni alla mascella, un percorso di ricostruzione interiore attraverso il dolore «Le copertine devono somigliare a tre cose: al libro che racchiudono, […]

“Balzac e la Piccola Sarta cinese” di Dai Sijie è una storia delicata e leggera, arricchita da personaggi memorabili ed estremamente autentici. Due studenti, spediti in un villaggio montano per la “rieducazione” ordinata da Mao riescono (anche con ironia) a non farsi sopraffare. Merito dei libri e di una ragazza… Ci sono storie che andrebbero […]