Risultati della ricerca per: Ginzburg

Provano a tenersi in piedi come possono i protagonisti di “La città e la casa”, romanzo epistolare di Natalia Ginzburg. Li incontriamo giovani e li lasciamo adulti, inselvatichiti dalla vita, alle prese con tante perdite, bambini mai cresciuti veramente. Ginzburg li fa camminare a tentoni nel buio, mentre cercano di indovinare le parole per dar […]

Se scegliamo di liberarci da ruoli imposti, quanto e come veniamo (ri)accettati dal contesto che abbiamo tradito? E quanto abbiamo sciupato per adeguarci a certe etichette? Queste sembrano essere alcune delle domande di fondo de “Le voci della sera” di Natalia Ginzburg Ma perché abbiamo sciupato tutto, tutto? È questa la domanda che si ripetono […]

C’è una lettera che invita alla verità, anche se fa male, ed è un po’ il nucleo di “Caro Michele” di Natalia Ginzburg. Protagonisti una madre e un figlio, una famiglia senza lessico… famigliare C’è una lettera che parla al cuore di chi legge. Che ci mette faccia a faccia con una verità a cui […]

“Può un dramma interiore aspirare a diventare politico?” Ci sono domande la cui risposta a volte appare nella necessità della domanda, quasi a suggerire che ciò che andiamo cercando è la ricerca stessa. Forse è l’accorgersi che il corpo ha anche una valenza politica, prendendo la parola in un contesto pubblico, a fare di una […]

Torna in una nuova edizione “Le signore della scrittura” di Sandra Petrignani, nove interviste più una immaginaria (a Elsa Morante), un viaggio alla riscoperta di autrici di grande spessore ma spesso dimenticate. Un libro che rammenta il significato di memoria storica e letteraria. E che ci ricorda come ci sia ancora tanto da fare per superare le differenze di […]

In “Un amore” di Sara Mesa non c’è nulla di Buzzati, salvo il titolo. Dritto e teso, il romanzo dell’autrice spagnola, in cinquina al Premio Strega Europeo, analizza la genesi di uno strano amore, sullo sfondo di una realtà marginale governata dal pregiudizio… “Era meglio il mare, ma anche più costoso”. Ecco perché Nat si […]

Spiare i vissuti altrui, solitari e ai margini, con la forza delle cose che scavano sottotraccia. È la “missione” de “L’anima degli altri”, raccolta dei primi racconti di Alba de Céspedes, che tornano in libreria. Una galleria di personaggi che tentano rivalse inutili su un mondo che li ha respinti… Sulla scomparsa di Alba de Céspedes dai circuiti editoriali ci […]

Ecco i nostri consigli di lettura natalizi, camuffati da desideri da trovare sotto l’Albero di Natale o da buoni propositi in termini di regali. Un ampio spettro di letture, che tocca classici e contemporanei, opere di pregio, tascabili (e anche qualche fuori catalogo…) tra romanzi, racconti, saggi, poesia, graphic novel Ignelzi e P. Lynch Il […]

Ne “L’ombra delle colline” di Giovanni Arpino, premio Strega 1964, ogni personaggio è intrappolato in un momento della propria esistenza che non ha saputo superare e con cui continua a fare i conti. Pagine in cui c’è tutto il miracolo della letteratura, che ricongiunge solitudini come se appartenessero tutte a una stessa, unica, storia Che cosa ne […]

Gli stessi personaggi de “I promessi sposi” ritratti in un tempo precedente a quello del romanzo sono al centro de “La barba del Manzoni” di Roberto Piumini, libro che è un irriverente omaggio. C’è un richiamo al mondo d’oggi, tra malfattori e poveri vessati, tanti disonesti, meschini e arroganti. E fa capolino come personaggio anche […]