Archivio Autore: Giovanni Leti

“Il futuro è storia” di Gessen è un lungo, ambizioso e straziante libro sulla Russia post-sovietica. È un reportage narrativo che si occupa di personaggi realmente esistenti e li segue dal dopo perestrojka ai giorni nostri. In un paese dove, sostiene, l’autrice è stato instaurato un regime totalitario Lì dove i cronisti e gli storici […]

“Perduti nei quartieri spagnoli” è il romanzo d’esordio, scritto in italiano, dell’americana Heddi Goodrich. Se c’è qualche stereotipo è un peccato veniale. La storia vive di una passione bruciante, di dubbi e paure, fa camminare accanto alla sgangherata compagnia che lo anima. E indaga gabbie familiari e la difficoltà dei sentimenti Una statunitense che vive […]

Rilanciato “Grazie per il fuoco” di Benedetti, uno dei maggiori scrittori latinoamericani. Protagonisti Edmundo Budiño, patriarca influente ad alti livelli, politici ed economici e suo figlio Ramón, che soffre di questo strapotere. Il racconto di un’inadeguatezza nella vita, nelle relazioni, nell’amore Ci si interroga, spesso scioccamente, sul ruolo delle case editrici, in quest’epoca in chi […]

Rappresentazione e realtà, riflessione sul romanzo, racconto del Sessantotto siciliano, campionario di amori e seduzioni: tutto questo è “La domenica vestivi di rosso”, il più recente titolo di Silvana Grasso La scrittrice dalla chioma rossa e la signora in rosso. La fulva Silvana Grasso, penna lussureggiante e di grande tensione, e Nerina Garofalo, la sua […]

“Il clamore a casa nostra” dello statunitense Benjamin Taylor racconta i dodici mesi successivi a una stretta di mano con Jfk, ma in realtà dispiega un’esistenza intera a partire dall’infanzia: il colpo all’innocenza dell’omicidio del presidente Kennedy, una famiglia ebraica non particolarmente devota, la consapevolezza della propria omosessualità, la riflessione sul tempo che passa, in […]

Più che grottesco è realista “Carnaio”, ultimo romanzo di Giulio Cavalli. In una cittadina che raccoglie a riva migliaia di cadaveri, prevalgono ferocia e indifferenza, dai corpi si prova a trarre profitto e sono poche le tracce di umanità Un autore stilisticamente impersonale, ma che sa quello che vuole, facendo emergere le voci e i […]

La casa editrice D ripropone a quasi un quarto di secolo dall’edizione originale il capolavoro di Douglas Anthony Cooper, che l’autore ha riveduto per l’occasione. Un romanzo che ha scomodato paragoni non azzardati, un labirinto di storie circolari in una Toronto onirica, fra memoria, psiche e amore A Ladispoli, in provincia di Roma, c’è la […]

Contrapposizione, complicità e amicizia legano i principali personaggi di “Pactum salis” di Olivier Bourdeaut, che rispetto al fortunatissimo esordio cambia registro, è più audace nel linguaggio, e oscilla fra l’ironico e il thriller L’incontro improbabile fra due totali opposti, che si muovono in luoghi, ambienti lavorativi e passaggi mentali che il francese Olivier Bourdeaut ha […]

Lo scrittore friulano torna in libreria con “Furland®”, romanzo di sfrenata immaginazione per riflettere su cosa siamo diventati  e su cosa potremmo diventare. Nel 2023 il Friuli è uno stato autonomo, trasformato in un grande parco divertimenti che ricrea perfino i rastrellamenti nazisti. Le attrazioni, però, sono messe in crisi… «Tutti sapevano che, immediatamente dopo […]

Torna in libreria, in una nuova traduzione, “Camanchaca” dell’autore cileno. Protagonista un universitario sovrappeso, anima candida e inquieta che soffre. Una classica road story, ma con metafora politica, piena di perché che non sempre avranno una spiegazione Ha quasi dieci anni l’unico romanzo, breve, brevissimo, del cileno Diego Zuniga edito in Italia. I più attenti […]