Archivio Autore: Giovanni Leti

Zigmunds Skujins è uno dei più autorevoli scrittori lettoni, è arrivato in Italia il suo “Come tessere di un domino”. In filigrana la storia del suo popolo nel Novecento, attraverso personaggi stralunati e indimenticabili, con un pizzico di allegorico e surreale Ai tifosi di canoni occidentali – chi frequenta Americhe ed Europa occidentale e non […]

“Slow days, Fast company – Il mondo, la carne, L.A.” è il racconto di una giovinezza, di una città, la capitale della California, tra gli anni Sessanta e Settanta, di viaggi e amori tra droghe e alcol. Eve Babitz, scrittrice e modella, reginetta dello show-biz, racconta un mondo trasgressivo e anticonformista Gli anni Sessanta e […]

“Gli animali che amiamo” di Antoine Volodine è l’ennesimo capitolo della sua epopea post-esotista, fra onirico e grottesco. Protagonisti fallimento, decadenza e disfacimento di un mondo dolente e grigio, quello che verrà L’Italia ha un’altra occasione per accostarsi ad Antoine Volodine, scrittore francese che sta lasciando il segno nella letteratura d’oggi, percorrendo una strada personalissima, […]

“L’alcol e la nostalgia” di Mathias Enard è un pretesto letterario per fare i conti con l’addio della giovinezza, con miti e fantasmi della Grande Madre Russia e con due secoli, il XIX e il XX Non può fare a meno di guardare verso Oriente, il francese Mathias Enard, è una propensione innata, il respiro […]

“I rifugiati” di Viet Thanh Nguyen è una raccolta di racconti meno sperimentali e crudi del suo romanzo “Il simpatizzante”: storie di migranti sradicati e frastornati, ma non solo, che fanno i conti con la propria identità e con la perdita, storie minime ma potentissime sul mal di vivere, scritte in uno stile poetico ma […]

Il ritorno de “Il gioco dei regni” di Clara Sereni, per Giunti, è l’occasione per rileggere un libro unico che, indugiando su percorsi umani e politici, racconta la Roma ebraica, la Russia rivoluzionaria e la nascita dello Stato di Israele, le guerre mondiali, le disumane nefandezze del fascismo e del nazismo, l’illusione del comunismo. Tre fratelli, […]

“Gli anni del nostro incanto” di Giuseppe Lupo, pubblicato da Marsilio, è un’elegia del tempo che fu e un inno a Milano, travestito da racconto familiare, oltre al racconto di quello che in Italia si è spezzato decenni fa, senza ancora ricomporsi… C’è un narratore italiano eclettico ed elegante – di spessore, senza effetti speciali […]

Torna lo sfrontato protagonista di “Alla ricerca del piacere” nel nuovo romanzo di Richard Mason, “Il respiro della notte”. Sempre pronto a rischiare e a inseguire ricchezze, senza troppi scrupoli, ma stavolta qualcosa cambia, fa i conti con una natura che incanta e fa paura… Che fine ha fatto Piet Barol, il seduttore senza scrupoli, […]