Archivio Autore: Micol Treves

Con dolore e con incoscienza, senza filtri e senza indulgenze Fuani Marino si racconta in “Svegliami a mezzanotte”, libro intimo e politico. Nel memoir ricorda il suo tentato suicidio e prova a comprenderlo col conforto della letteratura, col culto non della pacificazione, ma di un equilibrio precario. E mette sotto i riflettori chi vive il […]

Una maestosa autobiografia intellettuale è “Da Berlino a Gerusalemme” di Gershom Scholem, studioso di mistica e cabala fra i più grandi di sempre. Il racconto di una gioventù in bilico fra il rifiuto dei sentimenti più comuni tra gli ebrei di Germania a inizio Novecento – l’autoinganno dell’assimilazione nella patria tedesca, addirittura un’adesione al nazionalismo […]

Le sfaccettature della femminilità in una società maschilista e misogina come quella dell’odierno Giappone. Le indaga “Seni e uova”, poderoso romanzo di Mieko Kawakami, che ha come protagoniste tre donne alle prese con mutazioni naturali o cambiamenti fortemente voluti. Tra voglia di fermare il tempo, pubertà e desiderio di maternità L’ancestrale misoginia del Giappone contemporaneo, […]

“L’ultima corriera per la saggezza” di Ivan Doig, scomparso cinque anni fa, ci mostra la vita e ogni sua piega di senso: è l’opera di uno scrittore totale, non un semplice cantore del West. Protagonista un undicenne col suo stupore, in un contesto epico, un viaggio dal Wisconsin al Montana… Una perdita irreparabile per chi […]

Inedito e incompiuto, “I quattro angoli del cuore” è l’ultimo romanzo di Francoise Sagan, ritrovato dal figlio. L’ipocrisia di certe famiglie e il perbenismo borghese sono nel mirino dell’autrice francese, un po’ come in tutta la sua produzione. Al centro del romanzo il rapporto ambiguo fra un genero e una suocera… Si tralascino le perplessità, […]

Un ragazzo, che si interroga sul senso della vita e sull’ingiustizia che ogni esistenza abbia una conclusione, è il protagonista di “Tutto chiede salvezza”, secondo romanzo di un’annunciata trilogia di Daniele Mencarelli. La convivenza forzata in un reparto psichiatrico durante un Tso con altri “fratelli” regala solidarietà, umanità, un luogo in cui mostrarsi per quel […]

Ruska Jorjoliani, georgiana e palermitana adottiva, torna in libreria a cinque anni dal debutto. Col nuovo romanzo “Tre vivi, tre morti” incastra due vicende, tra gli anni Trenta e i Cinquanta, col passato che chiede il conto bussando alle porte del presente. Un pezzo di bravura che culla il lettore con prosa elegante e musicale, […]

Un profugo polacco a New York è il protagonista de “Il ciarlatano” di Isaac Bashevis Singer. Hertz Minsker, che si è lasciato alle spalle l’Europa della persecuzione nazista ai danni degli ebrei, non esita a tradire il migliore amico, che lo mantiene, a sedurne la moglie oltre che tante altre donne. E non smette di […]

In “Imprevedibili sprazzi di paternità”, breve e intimissima raccolta di racconti autobiografici, Michael Chabon riflette, attraverso il rapporto con i figli, sulle donne, sul politically correct, su ciò che chiamiamo o intendiamo come “normalità”. E dimostra che la paternità non è un ostacolo nella strada della scrittura Mette da parte le grandi architetture romanzesche con […]

Con “Olocaustico” Alberto Caviglia chiede un cambio di prospettiva. La mossa azzardata di un giovane regista, un ebreo romano in Israele, scatena conseguenze catastrofiche, che mettono in dubbio la Shoah. Si riflette ridendo, con comparse d’eccezione, Philip Roth e Itzhak Rabin… Non solo certezze da Israele o dalla migliore tradizione della letteratura ebraica, ma anche […]