Archivio Autore: Micol Treves

Un segreto di famiglia al centro di “Autofiction”, terzo romanzo di Iacopo Barison. Il detto e non detto dei genitori, morti in un incidente aereo, al centro delle vite dei gemelli Sofia e Orlando. Un libro maturo e profondo C’era una volta Vanni Santoni che lanciava debuttanti alla corte dell’editore Tunuè. Iacopo Barison, Orazio Labbate […]

Maud Ventura, autrice francese di origini italiane, lascia il segno col romanzo “Mio marito”. Una quarantenne annota le piccole quotidiane mancanze del consorte e per ognuna di esse ha in serbo piccole punizioni. Gelosia e contraddizioni alimentano il suo amore totalizzante per un uomo, che invece vive tutto senza passione, in modo distaccato… L’amore duraturo […]

Un volume non semplice da metabolizzare “Qualcosa rimane”, primo romanzo di Stefano Mariantoni. Il suo anziano protagonista, malato di Alzheimer, ritornato dopo una vita al paese di origine, è nelle mani delle badanti e dei ricordi a cui s’aggrappa per sconfiggere l’oblio della mente… Non è semplice riemergere da un libro immerso in una malattia […]

Tra storia, letteratura, politica e aneddoti si muove il volume di Enrico Brizzi dedicato a Giovannino Guareschi, “Il fantasma in bicicletta”. Un libro titanico, appassionato e obiettivo dello scrittore bolognese su un autore sempre contro il potere vigente, amatissimo all’estero, ma ostracizzato in patria e dimenticato, un outsider che detestava le cricche intellettuali… Una vita, mille […]

Il primo libro di versi di Wislawa Szymborska risale agli anni Quaranta, ma solo adesso vede la luce, postumo. “Canzone nera” è una raccolta di poesie giovanili, avvio di un difficile apprendistato. Sono lontane la chiarezza espressiva dei giorni migliori e l’attenzione alla quotidianità, ma qualcosa si intravede: reticenza, semplicità e stupore La silloge postuma? […]

Modelli altissimi per “La sirena di Black Conch” di Monique Roffey, romanzo d’ambientazione caraibica. Un tumultuoso amore fra un pescatore e una sirena, negli anni Settanta, è l’occasione per riflettere sulla condizione della donna e sulle ferite del colonialismo e della schiavitù Mi sembrava un’americanata, di primo acchito. Mi sono ricreduta in fretta. Sono state […]

Narratore di storie di denuncia, crude, sguardo parecchio anticlericale e… femminista. È un Pirandello poco conosciuto quello delle diciassette novelle raccolte nel volume “La notte nuda”, curato da Raffaele Messina. Dai preti pedofili alle famiglie in dissoluzione, all’eredità perduta del Risorgimento, storie violente e perturbanti che sembrano arrivare dal… futuro Come tutti o tanti autori […]

Nuova edizione di “Niketche. Una storia di poligamia” della mozambicana Paulina Chiziane, fotografia di un Paese colmo di tradizioni e contraddizioni, di drammatica condizione femminile al cospetto di un eterno patriarcato. La scoperta di più tradimenti del marito Tony, porta la non più giovane Rami a ricercare tutte le amanti. Non per contrapporsi a esse, ma […]

Dalla caduta dell’Ancien regime sotto i colpi di ghigliottina alla Restaurazione monarchica post-napoleonica. Sono i decenni caldissimi durante i quali il francese Jean Diwo ha ambientato “Il letto di acajou”, la seconda parte della trilogia iniziata con “Le dame del Fauborg”. La storia vista da un sobborgo parigino di ebanisti, un avvincente romanzo che seduce qualsiasi […]

Un singolo racconto inedito è “Quel che resta delle case” di Emanuela Canepa, fra i primi ad aderire al progetto delle edizioni Tetra. Le atmosfere – presenze, assenze, passato, presente e crepe – hanno il sopravvento sulla componente psicologica. In una notte di Natale la piccola protagonista e i genitori rischiano la vita… Piccoli quadrati […]