Archivio Autore: Micol Treves

“La vita, se altro si dice” di Massimiliano Timpano, pubblicato da Bompiani, è la reinvenzione letteraria della fine di Giacomo Leopardi. Morto non di colera a Napoli, ma in Francia, dopo aver assaporato amore, paternità e pace Il problema è che tutti amiamo Giacomo Leopardi: lo amiamo furiosamente, disperatamente, studenti e insegnanti, amanti e amati, […]

“Ragazze elettriche” di Naomi Alderman è una distopia che ci ricorda come sia da combattere qualsiasi forma di degenerazione del potere. Nel romanzo dell’autrice britannica le donne generano corrente elettrica, folgorano gli uomini e li sottomettono… In questi tempi bui ci vuole un po’ di sana fantascienza (termine usato un po’ a casaccio, questa storia dei […]

Il racconto in presa diretta del mondo yiddish strangolato dal nazismo. Una riflessione filosofica sulla vita e sull’essere ebrei. Ecco cosa è “Il viaggio di Yash” dell’autore polacco naturalizzato statunitense Dimenticate Jonathan Safran Foer e il suo Ogni cosa è illuminata (Guanda), mettete da parte Daniel Mendelsohn e il suo Gli scomparsi (Neri Pozza) e perfino […]

“Il ministero della suprema felicità” è il secondo romanzo della scrittrice indiana a distanza di 20 anni dal primo. Un romanzo politico, lucido, poetico, vibrante Nel film Shakespeare in love, quando si accorge che Romeo e Giulietta, quotidianamente, nel corso delle prove, sta evolvendo in qualcosa d’inaspettato e poco “vendibile”, l’impresario teatrale Philip Henslowe ricorda […]