Archivio Categoria: Classici

Un libro propedeutico alle grandi opere di Dostoevskij, la storia di un modesto funzionario zarista che prelude alla crisi del Novecento e al romanzo esistenzialista E meno male che dichiarava di non aver tempo per scrivere e di avere la testa altrove in quel tragico 1864, che oltre alla prima moglie Maria Dimitrevna gli porterà via […]

Il racconto in presa diretta del mondo yiddish strangolato dal nazismo. Una riflessione filosofica sulla vita e sull’essere ebrei. Ecco cosa è “Il viaggio di Yash” dell’autore polacco naturalizzato statunitense Dimenticate Jonathan Safran Foer e il suo Ogni cosa è illuminata (Guanda), mettete da parte Daniel Mendelsohn e il suo Gli scomparsi (Neri Pozza) e perfino […]

Il capolavoro dello«scandaloso» scrittore osteggiato dal regime castrista non è solo la storia della giovinezza di un cubano a inizio Novecento, ma una cascata di vita ed erudizione Una bibbia che mette a disagio ed entusiasma, un “incosciente” pozzo delle meraviglie, un torrenziale atlante di passioni, un debordante catalogo lessicale, una lezione totale di prosa […]

Biografia, confessione privata e anche autobiografia, “A passeggio con John Keats”, pubblicato postumo, è l’ennesima dimostrazione della versatilità di Cortazar: un’improvvisazione jazz, un dialogo col cuore del poeta inglese che dimostra il romanticismo di entrambi, che consiste nella moltiplicazione contemporanea dei punti di vista, nella rinuncia a certa razionalità, nel virare verso il simbolismo e […]