Risultati della ricerca per: Calvino

Non china la testa, Cosimo Piovasco di Rondò, e mantiene la promessa di resistere sugli alberi, ne “Il barone rampante” di Italo Calvino, la cui eco pervade anche “Gli alberi”, un brano della band milanese “I ministri”. Un parallelo e alcune corispondenze… Curati, tagliati, sterminati, ripiantati, segati, aggrediti, ricostuditi. Fonte di ossigeno, cellulosa, casa di […]

Le diverse prospettive e i molteplici significati della luna secondo Italo Calvino: il satellite terrestre tra contatto con la natura e sofferenze di amori non ricambiati, nelle pagine di “Marcovaldo”, “Le Cosmicomiche” e “Palomar” La luna: come farebbero i poeti, senza di lei? E gli innamorati? Come faremmo noi, senza di lei, nelle notti estive, […]

Una bimba che non legge e poi “Marcovaldo” di Italo Calvino a… illuminarla. Non favole moderne quelle che hanno come protagonista Marcovaldo, ma la metafora dell’uomo che si allontana dall’anima del mondo in nome di un iperbolico consumismo e, quindi, da se stesso, dalle proprie aspirazioni, dai propri desideri… Ebbene, lo confesso! Quand’ero bambina leggere […]

Ne “La casa capovolta”  di Elisabetta Pierini la famiglia è «quella strana istituzione dove uno si illude di poter scaricare su un altro essere umano (o su un altro essere ugualmente disumano) tutto il peso della propria solitudine». Per salvarsi da chi è più vicino a lei e da tanti adulti fragili Eva, una bimba, […]

Direttrice editoriale di LiberAria, Giorgia Antonelli, esorcizza il complicato momento storico suggerendo libri che dimostrano come con l’allegria si possa fare grande letteratura. Ecco i suoi consigli di lettura, sette libri da non perdere La parola allegria contiene nella sua radice, alacer, una fatica, un lavorio instancabile. È per questo che dopo questo lungo e […]

Ne “Gli ultimi giorni della nuova Parigi” di China Miéville la capitale francese diventa una grande galleria d’arte infestata da demoni, arte vivente, nazisti e surrealisti che s’affrontano in una guerra senza fine. Urban fantasy e ucronia ambientata nel 1950, intreccia attenta documentazione e libera creatività, fra squarci metaletterari, citazioni, comparse d’autore e una pseudo […]

“La pazienza del sasso” dell’originale e appartata Carmela Scotti è un romanzo sull’amore-odio fra due sorelle, sulle sofferenze inflitte da una all’altra, su un complesso e diabolico approdo alla maternità, sul male come forma d’amore. Tra sensi di colpa e ricerca del perdono, una storia che intreccia un presente on the road e un passato […]

Trascorso quasi invano il centenario della nascita, fra piccole celebrazioni e grandi omissioni, “C’era una volta un certo Stefano D’Arrigo di Alì Marina”, volume firmato a quattro mani, da Salvatore Cangelosi e Mario Grasso, prova a fare nuova luce sull’autore e sull’uomo. Un libro che è introduzione e viatico, destinato a chi desidera conoscere D’Arrigo, […]

Un hard boiled mozzafiato che cattura i lettori e la cui trama si basa su un gioco delle duplicazioni. È “L’anomalia” di Hervé Le Tellier, libro che ha vinto il Goncourt 2020. Che tipo di romanzo è? Lo si evince da più di un indizio che l’autore lascia fra le pagine… Proponendomi la massima diligenza […]

Lo slancio verso presente e futuro dei classici, i loro significati che si caricano di nuovi interessi, sono confermati da “Nuovo Decameron”, raccolta di dieci racconti, che reinterpretano alcune novelle del “Decameron” di Boccaccio. Dieci autori contemporanei (Barbara Alberti, Chiara Barzini, Jonathan Bazzi, Ilaria Gaspari, Jhumpa Lahiri, Antonella Lattanzi, Michele Mari, Michela Marzano, Stefano Massini, […]