Archivio Tag: Voland

In “Eliete. La vita normale” di Dulce Maria Cardoso la presa di coscienza della solitudine e dell’infelicità della protagonista – vita e famiglia apparentemente felici – che si rivolge in prima persona al lettore. Una domanda che sembra scorrere lungo tutto il romanzo è: Qual è il limite entro i cui confini è possibile cambiare […]

Ruska Jorjoliani, georgiana e palermitana adottiva, torna in libreria a cinque anni dal debutto. Col nuovo romanzo “Tre vivi, tre morti” incastra due vicende, tra gli anni Trenta e i Cinquanta, col passato che chiede il conto bussando alle porte del presente. Un pezzo di bravura che culla il lettore con prosa elegante e musicale, […]

“Sete”, probabilmente il romanzo più intenso e profondo scritto dalla inimitabile Nothomb, ci ricorda il privilegio di essere umani. Al centro della scena Cristo condannato a morte coi suoi pensieri e i suoi rimpianti: sedotto, tradito, accusato, abbandonato, che si appresta a morire assetato, d’acqua, dei progetti incompiuti, del vivere intensamente le cose del mondo […]

Un ibrido per una lettura abissale, un libro intimo e coraggioso. Ecco che cosa è “Anatomia di un profeta” di Demetrio Paolin. Tra narrazione non lineare, disordine spirituale e senso di colpa, la storia del suicidio di un bambino e la ricerca di un senso È difficile scrivere di Anatomia di un profeta. Bisogna essere […]

Borges, Naipaul, Onetti, Cortàzar e soprattutto Tomas Eloy Martinez. Scrittori e tessere narrative di un puzzle chiamato Evita. Figura che ha tratti surreali, magici, onirici ma nei quali gioca una parte importante l’oblio, la mancanza, lo stallo dei tempi. È in questo anfratto che il mito prende forma. A cominciare dal corpo «È una storia […]

Le peregrinazioni – fra allusioni colte e citazioni – di un giovane eroe romeno e di un manipolo di ribelli contro il regime fanariota (greco). Ecco “Il Levante” di Mircea Cartarescu, sorta di divertissiment di una delle voci tra le più complesse e raffinate della letteratura europea contemporanea Tradotto in lingua italiana da Bruno Mazzoni […]

Un libro bello dentro e fuori, un libro con una bella copertina e una storia che rimane dentro, un libro con un bell’abito e una bella anima. Ecco cosa abbiamo chiesto alle nostre firme. Ne vien fuori un catalogo speciale con cui celebriamo la Giornata Mondiale del Libro 2020 “Ravenna” di Antonio Pizzuto (Polistampa) Pizzuto […]

I motivi della scrittura e le emozioni che stanno alla base dei suoi ultimi racconti. Ecco di cosa parla in questa intervista lo scrittore bulgaro Georgi Gospodinov: “Le mie storie nascono da quello che ti è stato negato e l’unica possibilità di sopravvivere è raccontarlo. Quello che mi interessa, né più né meno, è l’uomo, con […]

Un autore famoso e vanesio e un aspirante scrittore sono i protagonisti de “La seduzione” di José Ovejero. Si muovono in un luogo e in un contesto non precisati: non si comprende cosa è illusione e cosa realtà, tema avvincente, pirandelliano… Ariel, uno scrittore rinomato, vanesio, pieno di sé; Eduardo, scrittore anche lui,ma senza successo […]

Emil Cioran, ovvero il travaglio di un’esistenza e una vocazione al pensiero come possibilità di strabordare dal confine di sé stessi. E i suoi aforismi raccolti in “Breviario dei vinti”, che ricostruiscono l’immagine di un pensatore devastato dal panta rei della Storia. Frammenti di un’anima che, sebbene ormai muta dinanzi all’inganno del mondo e della […]