Archivio Autore: Dario Levantino

“Dei nostri fratelli feriti” è una potentissima opera prima che si legge tra pelle d’oca e rabbia: Fernand, un militante del fronte di liberazione algerino, impegnato nella guerra alla Francia, è catturato, torturato, detenuto. L’autore intreccia presente e passato, dialoghi all’interno di flussi di coscienza: il risultato è magistrale Colpiscono sempre i gesti inattesi e […]

  Una storia ambientata sulle Alpi e un personaggio “deviato”, Adelmo Farandola forse malato di Alzheimer, o affetto da una forma di ritardo mentale: è “Neve, cane, piede” di Claudio Morandini. Gli sguardi irridenti della comunità e la solitudine nelle valli, il potere emarginante di un luogo ameno nella riflessione dello scrittore palermitano, autore di “Di […]

L’autore di “Niente e di nessuno” scrive di “Sei grande, Marcus”, romanzo di Pierre Chazal. Nella storia di un bimbo orfano e di un genitore in senso lato – sullo sfondo vicende di sommersi e salvati dalla droga – un intreccio di colpi di scena mai forzati, una scrittura verista mai finta e una riflessione […]

Titoli non scontati, non solo romanzi, sette libri (più uno) da appuntarsi, per i giorni migliori, quelli da dedicare alla lettura. Li consiglia lo scrittore palermitano Dario Levantino, autore del romanzo “Di niente e di nessuno”, recentemente pubblicato da Fazi In primavera leggere è diverso. Ci sono pioppi che piangono neve, fragole dentro Tupperware opachi, […]