Archivio Categoria: Letture

In “Tabacco clan” Giuseppe Lupo riesce a percorrere i sentieri impervi e complicati dei ricordi mai guastati dalla malinconia o dal più grigio cameratismo, presentandoci ragazzi ormai non più tali, conosciutisi nel periodo di massima precarietà economica e sentimentale, a Milano, e che non si sono più persi di vista. Il sospetto è che non si […]

A lungo fuori catalogo, torna in libreria “La fornace” di Thomas Bernhard: un’opera in cui lo scrittore austriaco mette a punto la sua voce e la sua prosa, con quei, già riconoscibili, lunghi periodi e ripetizioni senza requie, fra nevrosi e turbamenti psichici. Denso di autoreclusione, distruzione, autodistruzione e incomunicabilità. È la vera origine del […]

“Amianto” di Alberto Prunetti è una lettura che riconcilia con la letteratura working class italiana. La storia di un operaio specializzato dell’Italsider, della sua malattia legata all’amianto, della sua morte, di una battaglia legale. Una vicenda che tocca tanti… Dopo Titanio (qui l’articolo), eccomi a raccontarvi Amianto di Alberto Prunetti. No, non ho ceduto al fascino della chimica a […]

Nonostante selve oscure di peccati e vizi, orrori e supplizi, la fantasia umana sa creare con le parole magnifici fiori iridescenti. Lo conferma l’arte di scrivere in “A sud dell’Inferno” di Claudio Giovanardi. Figure e vicissitudini – a cominciare da un carcerato per stupro di due gemelle poco più che bambine – provocano ripulsa, ma si […]

Le realtà false, se sono buone finzioni, sanno rendere più nitida la realtà. Sembra volerci dire questo Luca Crovi con “Copiare/Reinventare. Camilleri falsario”, in cui analizza il divertito approccio di Camilleri nell’abile lavorio di intreccio tra realtà e finzione e nella capacità di imitare certe voci eccellenti. Giochi letterari e falsi d’autore come certe riscritture di Sciascia, […]

Passato, presente e futuro della Russia nei saggi di Mikhail Shishkin raccolti sotto il titolo “Russki Mir: Guerra o pace?”. Una controstoria che arriva fino all’era Putin, fra denaro, violenza, corruzione e guerra ibrida. Una piccola speranza? L’esigua opposizione Vincitore del premio Strega europeo 2022, con Punto di fuga, Mikhail Shishkin si è imposto all’attenzione […]

Teatro, rifugio, prigione. Per il suo figlio più noto Comiso ha mille connotazioni. Eppure quel pugno di case e anime restano preminenti nel suo percorso da scrittore laureato. Come spiega con chiarezza espositiva e passione Stefano Vaccaro nel suo volume “Gesualdo Bufalino a Comiso e dintorni” Una guida letteraria classica, ben sviluppata, documentata, con citazioni […]

Gordon Lish, che ha usato su di sé le stesse cesoie usate per i suoi autori, ci racconta di piaghe e afflizioni mentali, e degli imprevedibili e orrendi modi in cui si può morire. In libreria una sua raccolta di short stories, “Come scrivere un racconto”. Ogni frase, ogni piccola deviazione sono pensate per rendere al massimo […]

Una raccolta di articoli finora inediti di D. H. Lawrence è stata pubblicata col titolo “A proposito di donne e uomini”. Scrittore scandaloso e innovativo per la pubblicazione de “L’amante di Lady Chatterley”, anche in questi pezzi d’occasione si dimostra lucido e controcorrente, specie nella riflessione sull’eros e quando invita a essere pronti ai cambiamenti […]

La Glasgow proletaria degli anni Novanta è il proscenio de “Il giovane Mungo”, secondo romanzo di Douglas Stuart, dopo il deflagrante successo del suo debutto, “Storia di Shuggie Bain”, vincitore del Booker Prize. Il nuovo libro non è una semplice storia d’amore omosessuale fra due ragazzi, né il solito romanzo di formazione. Va ben oltre […]