Archivio Autore: Flavia Todisco

Raccontare uno squarcio, uno strappo esistenziale, che schiude nuovi spiragli e percezioni sulla nostra condizione. È la cifra narrativa di Guadalupe Nettel, anche in questa sua ultima la prova, i racconti de “La vita altrove” Guadalupe Nettel, a settembre, è tornata nelle librerie italiane con una raccolta di racconti tradotti da Federica Niola, La vita altrove (192 pagine, […]

Un affresco visionario e decadente della vita dei singoli e delle collettività nella remota e desolante provincia statunitense. Lo realizza l’esordiente Michael Bible con il romanzo “L’ultima cosa bella sulla faccia della terra”. Un protagonista nel braccio della morte, un appello a prenderci cura della bellezza del nostro pianeta… Raccontare la catastrofe planetaria, che, a […]

Ogni stagione della vita può corrispondere con alcuni libri di Italo Calvino, compagno di giochi, maestro e amico… Calvino per me è un amico, un maestro, un compagno di giochi e avventure nelle diverse stagioni della (mia) vita. Sì, perché c’è il Calvino degli anni di scuola, quando bambina leggevo Il barone rampante e… fantasticavo, mentre per […]

Una scuola fatiscente, studenti inseparabili dai cellulari, genitori assenti e una prof che… prova a cambiare le cose. In “Domani interrogo” di Gaja Cenciarelli un affresco autentico della realtà scolastica di oggi, attraverso gli occhi di un’insegnante che cerca di andare oltre le lezioni e i compiti… La scuola è quella sorta di universo parallelo di cui […]

La vita invidiabile, stimolante e patinata di una coppia di italiani a Berlino. Lo spaesamento e la crisi. Un futuro da scoprire, tra possibile impossibile e limite. “Le perfezioni” di Vincenzo Latronico è un romanzo vorticoso, in cui la scrittura e la lingua sono ora soavi e lievi, ora affilate e dentellate Una coppia di […]

Ben scritto, piacevole da leggere, in qualche modo ispirato da una vicenda storica: “In grazia di Dio” conferma il talento da giallista di Cristina Biolcati. L’atroce omicidio di una suora all’interno di un convento accende le pagine del romanzo, indagano un ufficiale della gendarmeria pontificia e un suo preposto… Facciamo un gioco, prendiamo un convento, […]

È un gioiello di rara bellezza, “Rubare la notte” di Romana Petri, che ricostruisce anima e vita di Antoine de Saint-Exupéry, la sua volontà di cercare a ogni costo di compiere gesti solidali, l’amore viscerale per la madre, e quello, ma da lontano, per la moglie… Ci sono storie che ci entrano dentro con irruenza, […]

La madre di Gesù si racconta in “Si vede che non era destino” di Daniele Petruccioli. Un punto di vista inedito, senza volontà divine, tra rassegnazione e un bagliore di ribellione, tra accettazione di ciò che è inspiegabile e un fortissimo amore materno Se è vero che non esistono nuove storie, perché sono già state […]

“Il ragazzo” di Annie Ernaux è un piccolo libro, ma concentra e rinnova il piacere e le folgorazioni che la scrittura della scrittrice francese riserva sempre a chi la legge. La storia autobiografica dell’amore vissuto con un uomo più giovane di quasi trent’anni, una relazione di sentimenti, coincidenze, scelte ed emancipazione dagli stereotipi di genere… La scrittura […]

Chi legge “Emersione” di Benedetta Palmieri prova disagio e compassione. La sua penna precisa, sicura, cristallina, segue un sentimento tormentato, quello vissuto dalla protagonista: l’amore come scissione, scontro e allontanamento, anziché vera condivisione e incontro di anime… Ci sono relazioni che consumano e spengono, ma a noi sembrano uniche, straordinarie, irrinunciabili, addirittura invidiabili. Ci sono amori […]