Archivio Categoria: Urgenze

Indifferente, disubbidiente o conformista. A trent’anni dalla scomparsa, tre volti di Alberto Moravia – in altrettanti suoi libri – per comprendere cosa possiamo essere o scegliere di diventare, seguendo o meno ciò che viene definito “normalità” dalla società Gli indifferenti, Il conformista, La disubbidienza: tra le tante opere di Alberto Moravia, che in circa sessant’anni […]

Otto ritratti, piccole biografie, psicografie, compongono “Sulla follia ebraica” di Jacques Fux, primo passo di una nostra nuova rubrica. L’autore vuol smontare i luoghi comuni che hanno sempre relegato l’ebreo dentro il ghetto socialmente più discriminante, quello della follia. Eppure fa credere che il primo ad essere caduto nella trappola del luogo comune sia lui, […]

Le sedie fanno fare i conti con le assenze in alcuni noti quadri di Van Gogh, nel romanzo “Nel segno della pecora” di Haruki Murakami e in quello di esordio di Tiffany McDaniel, “L’estate che sciolse ogni cosa”. Opere in cui si prova a camuffare ed esorcizzare la solitudine con i semplici oggetti della nostra […]

Una figura eccezionale, quella della filosofa Simone Weil, per cui l’attenzione fu ciò che per Aristotele era stata la meraviglia: il principio di ogni conoscenza, e di ogni amore per la conoscenza. Mai, come in una simile anima, misticismo e conoscenza si fusero in qualcosa di così meraviglioso… Nel precedente articolo di questa rubrica dedicata al […]

Due super classici, uno italiano e uno russo, e molte novità di casa nostra nelle scelte di Francesca Ottobre, blogger de “GliAmabiliLibri” ed esperta di comunicazione digitale. Scelte versatili e libri per tutti i gusti, consigli da seguire nel corso di questa stagione “Il mestiere di vivere” di Cesare Pavese (Einaudi) Di solito approfitto dell’estate […]

Ritratto del poeta marsalese, tra i maggiori contemporanei, nato oggi nel 1950. Nino De Vita, restituendo una puntuale onomastica a una Natura dimenticata dall’uomo offesa, non migliora la realtà, non la rende meno crudele, ma le permette di vivere e di essere vissuta Sulle pagine del Messaggero del 1° maggio 1985, è Giovanni Raboni a […]

Traslare le implicazioni emotive individuali in un contesto collettivo, la compenetrazione tra individuo e storia: è questa la missione della scrittura di Annie Ernaux. Uno sguardo sul mondo che si evince ne “Gli anni”, una delle sue letture più rappresentative, come in un suo saggio e nella recente lettera al presidente francese Macron Dinnanzi ad […]

“Fine” del norvegese Karl Ove Knausgard conclude il ciclo di sei romanzi “La mia lotta”: l’altalena di emozioni di un architetto dei sentimenti, struzzo che non vuol vedere e sentire e daino che corre incontro all’incendio, un’anatomia delle debolezze dell’essere umano Ho aspettato tre anni la traduzione, di Margherita Podestà Heir, del sesto e ultimo […]

Stati di grazia e creatività alternati a tormenti e alienazioni. La dipendenza dall’alcol, i ricoveri, i dolori, la scrittura di libri aperti, la tensione fra geometria narrativa e smisurata dimensione emotiva. Un viaggio nell’universo di Marguerite Duras, autrice de “L’amante” Scoprii la prosa di Marguerite Duras all’età di vent’anni. La musicalità del suo fraseggio, la […]

Un romanzo di 95 anni fa, firmato Virginia Woolf, e la sua nuova traduzione, un piccolo capolavoro di Michael Cunningham che si rifà a “Mrs Dalloway” e un recente libro di Francesco Pacifico. Clarissa Dalloway e la voglia immotivata di celebrare l’esistenza… Tutti credono di sapere ciò che piace veramente a Clarissa Dalloway: organizzare feste. […]