Archivio Tag: Einaudi

Salutiamo il 2021 con i libri di autori stranieri che abbiamo più amato quest’anno. Chiudiamo il cerchio dopo aver fatto lo stesso con una lista dei libri in italiano che abbiamo preferito (potete leggerla qui). Come avevamo fatto nel 2020, nel 2019, nel 2018 e nel 2017. Spazio non solo ai libri più apprezzati, ma anche a menzioni […]

Undici libri, undici autori, in ordine alfabetico, di cui abbiamo scritto o scriveremo (magari no). Non i migliori libri editi nel 2021, anno non meno complesso del 2020. Sono i libri che la nostra redazione, non al completo, ha amato di più fra quelli letti di quest’anno. Come da tradizione, per la quinta volta da […]

Ecco i nostri consigli di lettura natalizi, camuffati da desideri da trovare sotto l’Albero di Natale o da buoni propositi in termini di regali. Un ampio spettro di letture, che tocca classici e contemporanei, opere di pregio, tascabili (e anche qualche fuori catalogo…) tra romanzi, racconti, saggi, poesia, graphic novel Ignelzi e P. Lynch Il […]

L’arte dell’insegnare e dell’apprendere, con l’”inconveniente della Dad”. L’apparentemente scanzonato romanzo di Vanessa Ambrosecchio, “Tutto un rimbalzare di neuroni” ci catapulta però oltre la scuola, in una periferia palermitana, e nella gioventù d’oggi. Tra riflessioni amare e autocritiche, tra banchi di prova e groppi in gola Un trattatello sulla complessa arte dell’insegnamento, e dell’apprendimento, camuffato […]

Negli anni Novanta Mario Rigoni Stern – che faceva parte di una schiera di scrittori di razza – scrisse un libro compiutamente maturo, che concludeva un’ideale trilogia dell’Altopiano. “Le stagioni di Giacomo” racconta la parabola di un amico di infanzia, parallela a quella dello scrittore, di cui si è appena celebrato il centenario della nascita. […]

Mario Rigoni Stern, di cui ricorre il centenario della nascita, considerava “Storia di Tonle” il suo libro più bello. Non a torto, se si leggono queste pagine di realismo e incanto, con un protagonista in cui si intravede lo stesso autore, il legame con la terra natia, la fedeltà e la nostalgia per un mondo […]

Un piccolo trattato di letteratura comparata, un labirintico ipertesto, un’opera bulimica. Il tutto sorretto da un continuo citazionismo e da rimandi a personaggi e opere che hanno fatto la storia dell’arte, della scienza e della cultura. Ecco cosa è “Tutto il ferro della Torre Eiffel” di Michele Mari, una delle voci più importanti della letteratura […]

Di autori italiani o stranieri, classici o contemporanei, complessi o d’evasione, di ogni genere (ammesso che esistano ancora i generi). Ecco i titoli dei libri che vi suggeriamo nel cuore dell’estate 2021. Buone letture! “Diario d’Irlanda” di Heinrich Böll (Mondadori) traduzione di Marianello Marianelli In periodi di vacanze, anche per chi per scelta o necessità […]

Umanità, ironia, autoironia, tenerezza: la penna di Vanessa Ambrosecchio, in “Tutto un rimbalzare di neuroni”, è intinta nell’inchiostro della vita. Centrale nella storia raccontata la relazione fra insegnante e alunni: difficile trattenere l’emozione o il groppo in gola. Il romanzo però è ancorato a un modello di libro/testimonianza e lascia sullo sfondo lo strumento principale […]

“Spatriati” di Mario Desiati è un racconto della giovinezza che non si lascia andare alla retorica, ma sa fotografare con naturalezza quel garbuglio che è la vita quando stai ancora prendendo le misure. Protagonisti Claudia e Francesco, due solitudini che si incontrano e si riconoscono… La sensazione di doversi dimostrare all’altezza, quando le labbra si […]