Archivio Tag: Marsilio

In “Tabacco clan” Giuseppe Lupo riesce a percorrere i sentieri impervi e complicati dei ricordi mai guastati dalla malinconia o dal più grigio cameratismo, presentandoci ragazzi ormai non più tali, conosciutisi nel periodo di massima precarietà economica e sentimentale, a Milano, e che non si sono più persi di vista. Il sospetto è che non si […]

Una supplenza di inglese a Rebibbia, alunni che parlano romanesco, l’intuizione semplicissima di una professoressa, che sospende il giudizio sugli studenti, considerandoli… esseri umani. Gaja Cenciarelli, con una prosa fresca, vivace, poco verbosa, in “Domani interrogo” racconta le derive di certa scuola d’oggi, e i rimedi per non arrendersi… Leggendo questo libro mi è capitato […]

Modelli altissimi per “La sirena di Black Conch” di Monique Roffey, romanzo d’ambientazione caraibica. Un tumultuoso amore fra un pescatore e una sirena, negli anni Settanta, è l’occasione per riflettere sulla condizione della donna e sulle ferite del colonialismo e della schiavitù Mi sembrava un’americanata, di primo acchito. Mi sono ricreduta in fretta. Sono state […]

Azioni veloci, dialoghi brillanti, scene dinamiche e un protagonista… macho. In “Non è mai notte quando muori” del sapienziale ma non serioso Tullio Avoledo torna Stoker, già protagonista di “Nero come la notte”, investigatore privato dal passato parecchio tribolato. Un meccanismo narrativo complesso, perfetta proposta… da plaid 2002   La transizione da “sotto l’ombrellone” a “sotto […]

Un battesimo avvenuto in età adulta e la conversione in “Ama e fai quello che vuoi”, romanzo autobiografico di Elisa Fuksas. Non il racconto di una bacchettona o di una sprovveduta, non l’esaltata euforia di una predicatrice, né la delicata catechesi d’una suora, e neanche la suggestione entusiastica di una mistica occasionale. Parla di qualcosa di […]

Con “Chiedi al portiere” Giuseppina Torregrossa prosegue la saga in salsa gialla iniziata con “Morte accidentale di un amministratore di condominio”. Torna il placido protagonista, Mario Fagioli, che indaga su un doppio delitto, ma agogna la pensione… Il personaggio è ormai seriale. Il giallo non è di quelli che si insinuano nell’anima e frugano fra […]

Dalla filosofia alla narrativa contemporanea e classica, a una graphic novel. Ampio è lo spettro dei consigli di lettura che Francesco D’Isa, direttore de “L’Indiscreto” e autore del recente “L’assurda evidenza” (ne abbiamo scritto qui), snocciola, partecipando alla rubrica più amata (qui la serie completa) da chi legge LuciaLibri “Tutto era cenere” di Simone Sauza (nottetempo) C’è […]

Un romanzo di presenze e assenze, di distanze, una generazione in fuga, una scrittura rapida e ironica. Dal Veneto più profondo a Roma, a San Patrignano. “Tutti dormono nella valle” di Ginevra Lamberti è il libro ideale per entrare nel suo mondo narrativo. Una storia autobiografica, ma attraverso più punti di vista, reinterpretata, puntellata da […]

Un saggio autobiografico sull’universo femminile nelle opere di Gabriel García Márquez. Un ritorno all’infanzia e a un piccolo borgo sulla costa toscana. Con “Memoria delle mie puttane allegre”, un gioiello, Carlotta Vagnoli, scrutando il microcosmo di Marina di Castagneto Carducci, sfata i cliché sulle protagoniste di “Cent’anni di solitudine” e di altre opere del genio colombiano Vivo […]

Cronaca, saggio e storytelling in perfetto equilibrio tra le pagine de “La grande Zelda” di Pier Luigi Razzano. L’autore non si limita a stare dalla parte di Zelda, a incarnarne voce e azioni, ma ne diventa il medium. Un racconto elegante e struggente, che scansa leziosità e sentimentalismi La grande Zelda (416 pagine, 19 euro) […]