Archivio Tag: Marsilio

Undici libri, undici autori, in ordine alfabetico, di cui abbiamo scritto o scriveremo (magari no). Non i migliori libri editi nel 2021, anno non meno complesso del 2020. Sono i libri che la nostra redazione, non al completo, ha amato di più fra quelli letti di quest’anno. Come da tradizione, per la quinta volta da […]

Cambia rotta la siciliana Giuseppina Torregrossa: non più spazio all’Isola esotica, torna un poliziesco di ambientazione romana, dipanato sapientemente. In “Morte accidentale di un amministratore di condominio” il protagonista è un ispettore alle soglie della pensione. Un fatto di sangue lo riaccende e lo catapulta in un condominio di anziani notabili della Prima Repubblica. Dove […]

Ecco i nostri consigli di lettura natalizi, camuffati da desideri da trovare sotto l’Albero di Natale o da buoni propositi in termini di regali. Un ampio spettro di letture, che tocca classici e contemporanei, opere di pregio, tascabili (e anche qualche fuori catalogo…) tra romanzi, racconti, saggi, poesia, graphic novel Ignelzi e P. Lynch Il […]

Un lungo, sofferto, catartico flashback, scritto in un linguaggio semplice e profondo nello stesso tempo. Questo è “Dasvidania”, esordio autobiografico di Nikolai Prestia: la storia di un fanciullo e della sorella, cresciuti in un orfanotrofio russo e poi adottati da una coppia di siciliani. Uno sguardo alla ricerca del tempo perduto, i moti reconditi di […]

“Circe” di Madeline Miller è un libro sulla speranza. E sui lieti fine che esistono – forse, da qualche parte. La rivisitazione del mito a partire dall’infanzia, fino alla libertà da rivendicare e alla felicità attesa e possibile Possiamo essere chi meritiamo di essere – nonostante tutto. Lo sa bene Circe che dopo aver tanto sopportato […]

Un libro coraggioso, una scommessa vinta. Valentina Della Seta debutta con “Le ore piene”, romanzo erotico con una lingua affilata e scarna. Un appuntamento al buio tra una quarantenne e un uomo più giovane si risolve in una relazione sofferta e simbiotica, in un abisso di godimento e perdizione, dove «l’esibizione è una declinazione eccitante […]

Nell’ultimo episodio della serie gialla di Agrò tutto inizia con la scomparsa della giovanissima Domenique, dopo la morte del suo maturo amante e la scoperta di un cadavere mutilato. Domenico Cacopardo intreccia, con numerosi flashback, due vicende parallele… Io, Agrò e il generale (480 pagine, 19 euro), edito da Marsilio, è un romanzo complesso sia nel […]

“Sempre soli con qualcuno” è un romanzo di svolta nella produzione di Annalisa De Simone. L’irrisolta protagonista – che scrive per disseppellire qualcosa – fa i conti con un disagio interiore che da nulla è attenuato, né dal vecchio né dal nuovo amore, e nemmeno il desiderio di un figlio riesce a sovvertire le cose… Ci sono […]

Il primo romanzo di Giulio Mozzi, “Le ripetizioni”, è stato scritto nell’arco di vent’anni: un concentrato di digressioni, divagazioni e tantissima violenza gratuita. Ci sono dentro almeno quattro vite del protagonista, che apparentemente somiglia all’autore. È il libro di una vita. che riassume forme espressive e varie esperienze letterarie del Novecento La retorica costante, quasi […]

Herta Müller, la scrittrice premio Nobel 2009, racconta i marginali tout court, esseri umani e animali, vivi e morti, realtà e surrealismo. Per comprendere la sua arte e la sua scrittura, che possono apparire respingenti, bisognerebbe ragionare su un paio di forbici… A Stoccolma, nel Museo Nobel, tra le varie sale dell’edificio se ne trova […]