Archivio Tag: Ponte alle Grazie

È un romanzo che coglie il suo tempo “Il figlio delle sorelle” di Leonardo G. Luccone, che si nutre dei tasselli di una vita deflagrata, in rigoroso ordine non cronologico. Una storia, raccontata da plurime voci narranti, che si svolge fra Roma, la Sicilia e la fragile psiche del protagonista. Una certezza: la felicità non sarà mai […]

Rispetto ai suoi primi due romanzi, con “Portami a casa” Jesús Carrasco affronta una dimensione quotidiana e prosaica, con il ritorno di un figliolo tutt’altro che prodigo prima al funerale del padre, poi al fianco della madre, malata di Alzheimer. L’egoismo e l’ingratitudine sembrano le cifre distintive di Juan, che aveva trovato la propria dimensione in […]

Il mondo all’alba del ventesimo secolo e un disincantato eroe dalle strambe e straordinarie prodezze. Ecco cosa c’è nelle pagine de “Il digiunatore”, nuovo romanzo di Enzo Fileno Carabba, ispirato a una storia talmente vera da apparire inverosimile, quella di Giovanni Succi. Annullare volontà, voluttà e bisogni fu l’affermazione prepotente della sua esistenza. Tra gloria e oblio… […]

“La crisi colpisce anche di sabato” di Cristophe Palomar scandaglia un’Italia inerme e in piena decadenza, attraverso le vite di alcuni personaggi fra Roma, Milano e Ferrara. Individui irresoluti, frustrati, strozzati dall’amarezza, ritratti a cavallo delle prime due ondate della pandemia da Covid 19 C’è crisi e crisi. E c’è un libro che s’immerge in […]

Non aveva pubblicato una sola poesia in vita, ma Antonia Pozzi, suicida a ventisei anni, ci ha lasciato versi, lettere, pagine di diario e fotografie. Con perizia di documentarista Paolo Cognetti intreccia parole e immagini di lei con i suoi interventi nel volume “L’Antonia”: «Resisterà alla polvere del tempo» Molto è già stato scritto su Antonia Pozzi. […]

“Fuori di testo” è un curioso, documentato e accattivante saggio di Valentina Notarberardino, dedicato proprio agli elementi del libro esterni al testo, ma di fatto sue porte di accesso. Tra aneddoti, retroscena del mondo editoriale e confessioni di noti scrittori Lui faceva il libraio. Il libraio indipendente, gli avevano detto. No, non di quelli appassionati, colti, […]

Anche in un anno straordinario e difficile per eccellenza, il 2020, la redazione di LuciaLibri, come da tradizione, ha indicato i libri più amati. Come in passato (ecco le liste del 2019, del 2018 e del 2017) nessuna pretesa di esaustività o autorevolezza: chi scrive per LuciaLibri (non tutti hanno votato, chi lo ha fatto non sempre […]

Alla vigilia del Natale di un anno anomalo e doloroso la redazione di LuciaLibri si è sbizzarrita nell’indicare libri desiderati, quelli che sarebbe bello trovare sotto l’albero, e libri da regalare. Un catalogo niente male… McEwan e Foster Wallace Dare e ricevere, questo è l’amore molti dicono. Non so se Ian McEwan la pensi allo […]

La scomparsa di un bimbo sordo, la ricerca dopo quasi vent’anni della sorella, una famiglia incrinata. “La forma del silenzio” di Stefano Corbetta è una riflessione sul dolore, sulle perdite e sui vuoti, scuote il lettore e lo cattura. Non un giallo classico, ma una storia di infanzia rubata, colma di speranze tardive e pathos […]

Vulnerabili, instabili, rabbiosi, tormentati dalla coscienza d’essere diversi, capaci di esplodere in violenze inaudite. Sono Antonio e Paolo, protagonisti de “Gli affamati” di Mattia Insolia, romanzo pulp senza cali di tensione, con un controllo stilistico da autore consumato Teresa Ciabatti, fra le più importanti autrici italiane contemporanee, negli ultimi anni ha puntato su alcuni talenti […]