Archivio Tag: Giuntina

Otto ritratti, piccole biografie, psicografie, compongono “Sulla follia ebraica” di Jacques Fux, primo passo di una nostra nuova rubrica. L’autore vuol smontare i luoghi comuni che hanno sempre relegato l’ebreo dentro il ghetto socialmente più discriminante, quello della follia. Eppure fa credere che il primo ad essere caduto nella trappola del luogo comune sia lui, […]

“La sposa e lo sposo” di Enrica Orvieto Richetti analizza una tradizione che naturalmente conosce – nelle molteplici differenziazioni geografiche – varianti capaci di raccontarci altrettante storie. Il rito del matrimonio ebraico è presentato come un organismo vivente, capace di ristrutturarsi attraverso i secoli, dove il Dio che benedice le nozze è lo stesso che […]

A partire dagli anni Trenta Afikim fu uno dei maggiori kibbutzim di Israele. Lì ha vissuto Assaf Inbari che in “Verso casa” ne racconta, in bilico fra dettagliata documentazione storica e forma romanzesca, la nascita, il successo e il declino. L’idea socialista e sionista di una comunità in cui regnassero uguaglianza, fatica condivisa e lavoro […]

Un libro bello dentro e fuori, un libro con una bella copertina e una storia che rimane dentro, un libro con un bell’abito e una bella anima. Ecco cosa abbiamo chiesto alle nostre firme. Ne vien fuori un catalogo speciale con cui celebriamo la Giornata Mondiale del Libro 2020 “Ravenna” di Antonio Pizzuto (Polistampa) Pizzuto […]

Con “Olocaustico” Alberto Caviglia chiede un cambio di prospettiva. La mossa azzardata di un giovane regista, un ebreo romano in Israele, scatena conseguenze catastrofiche, che mettono in dubbio la Shoah. Si riflette ridendo, con comparse d’eccezione, Philip Roth e Itzhak Rabin… Non solo certezze da Israele o dalla migliore tradizione della letteratura ebraica, ma anche […]

Scelte belle e originali, quelle di Sara Gamberini, autrice di “Maestoso è l’abbandono”, che suggerisce italiani e stranieri, classici e contemporanei, romanzi e poesie, racconti e lettere. Consigli di lettura da non perdere Stagno di Claire-Louise Bennet (Bompiani) Traduzione di Tommaso Pincio Un romanzo con una trama esile, finalmente. Bellissimo. C’è una casa ai margini […]

Una non convenzionale saga ebraica, fra dramma e sorriso, fra il quindicesimo secolo e i giorni nostri. Ecco cosa è “Romanzo egiziano” di Orly Castel-Bloom, storia immersa nel passato che però svela tanto su divisioni e contraddizioni di Israele Ebrei sefarditi in fuga, dal quindicesimo secolo ai giorni nostri. Dimenticate però la linearità del racconto. […]

Non solo consigli, ma anche… pubbliche richieste personali. Le firme di LuciaLibri segnalano libri che hanno nel mirino e quelli che doneranno per le imminenti festività natalizie: libri per tutti i gusti, letture stimolanti, classiche o sorprendenti, a cui prestare attenzione… Caproni e Sönmez   Regalo graditissimo sarebbe il volume che contiene Tutte le poesie […]

La straripante e vendicativa Perele è la protagonista de “La moglie del rabbino” di Chaim Grade, storico rivale di Isaac Singer nell’ambito della letteratura yiddish. Uno spaccato della Lituania ebraica tra le due guerre mondiali Sono serviti quarantacinque anni perché Chaim Grade, che gode di grande considerazione nel mondo e per certi versi di venerazione […]

La drammaturga fiorentina Laura Forti ha tratto il racconto “L’acrobata” da un suo testo teatrale. Un viaggio a ritroso nel tempo, una famiglia di ebrei in fuga da persecuzioni e violenze, una nonna e un nipote che fanno i conti con la perdita di Pepo – rispettvamente figlio e padre, per loro – che attentò […]