Archivio Autore: Giosué Colomba

Ricattato, il detective Ezequiel Rawlins detto Easy, è costretto a collaborare con la polizia per un omicidio che ha acceso i riflettori della stampa e messo pressione agli inquirenti: dopo aver stuprato e ucciso tre spogliarelliste nere, un serial killer avrebbe fatto altrettanto con una studentessa bianca. Ne “La farfalla bianca” di Walter Mosley – […]

Amicizia e sbronze sono il filo rosso di “Una scimmia in inverno” di Antoine Blondin, leggendario scrittore francese, arguto e bizzarro, legato agli Ussari, che contestavano l’impegno dei letterati, a cominciare da quello di Jean Paul Sartre. La vicenda si svolge in una cittadina della Normandia, dove un uomo, Gabriel Fouquet, divorziato, prova a incontrare […]

Un uomo solo tra frustrazioni e inquietudini, un massacro fra ricordi sconnessi e pensieri annebbiati, in “Azzurro, troppo azzurro”, secondo libro di Paolo Di Stefano, che torna in libreria. Un romanzo psicologico di abile montaggio temporale e rara finezza… Nella seconda metà degli anni Novanta il siculo-ticinese Paolo Di Stefano era già un apprezzatissimo critico […]

Quella che un paio di anni fa era una sorpresa, adesso è diventata una formula collaudata. Il palermitano Dario La Rosa approda al romanzo dopo vari racconti con protagonista Iachino Bavetta, giornalista-gourmet che molto spesso si trasforma in spassoso detective. In “Monsieur Chef” lui e Gerlando Guarrasi, sodale di sempre, si imbattono nell’ennesima morte violenta. […]

Torna in libreria Agata Bazzi e dimostra che il suo primo romanzo “La luce è là” non è stato solo un felice episodio. Con “Ci protegge la luna” conferma dedizione assoluta alla scrittura, concependo una storia molto diversa dalla prima. In una Sicilia arcaica e rurale Rosa e suo figlio Beniamino curano, disinteressatamente, anime e […]

Non un semplice cenacolo letterario, ma – mentre la dittatura spagnola scivola verso il tramonto – il centro d’attrazione per eccellenza di artisti, politici, scienziati e modelle. Lo racconta Francisco Umbral ne “La notte che arrivai al Café Gijón”. Con andamento ondivago – da un ritratto a un confronto, da un’intervista a un concetto – e […]

“Una vita tra le nuvole” di Gerald Murnane, tra poesia, sogno e realtà, è quanto di più vicino al romanzo tradizionale si possa trovare nella produzione dello scrittore australiano. Cattolicesimo e adolescenza tormentano il giovane Adrian, dedito in modo certosino all’autoerotismo, e poi a un amore platonico. Il filo conduttore? Un senso di colpa permanente… Un evento. La […]

Tardo verista, qualche affinità con Grazia Deledda (a dispetto di altri paragoni triti e ritriti), la siciliana Maria Messina è stata una delle maggiori scrittrici italiane del primo scorcio di Novecento. La riproposta del suo titolo più noto, “La casa nel vicolo”, mette in scena la vita immutabile di due sorelle, i soprusi del marito […]

Nuova edizione di “Breve storia del romanzo poliziesco” di Leonardo Sciascia, veloce excursus sugli alfieri del genere da parte di uno scrittore che seppe andare oltre con parecchi suoi libri: non più passatempo, il giallo, ma analisi e denuncia Da lettore e da editore, ancor prima che da scrittore, Leonardo Sciascia frequentava il poliziesco, ragionando […]

«In questi tempi di fervore e di gloria» è un implacabile saggio storico di Massimiliano Boni sulla figura del giurista Gaetano Azzariti, compromesso col regime fascista, antisemita, tra i protagonisti della promulgazione delle leggi razziste, eppure capace di superare senza conseguenze il dopoguerra e diventare presidente della Consulta… Non vedevo l’ora di leggere un nuovo […]