Archivio Autore: Giosué Colomba

“L’ultima erede di Shakespeare” della siracusana Elvira Siringo riaccende le ipotesi delle origini siciliane di William Shakespeare. Racconta in parallelo le vicende del giovane Bardo e delle sue peregrinazioni che lo conducono in Inghilterra, e quelle attuali di una donna messinese e di un agente segreto. Un pretesto per ribadire il multiforme ingegno di Shakespeare […]

Ha risvolti surreali e soprannaturali “Bunny”, romanzo della canadese Mona Awad. Dietro i toni oscuri e gotici una commedia nera con tanta satira su università statunitensi, intellettuali e femministe. Protagonista una brillante studentessa che riesce a far parte di un circolo esclusivo, a partecipare a una festa fra bizzarrie ed enigmi La canadese Mona Awad […]

Consapevolezza dei mezzi e andamento evocativo caratterizzano “Nàccheras”, romanzo di esordio di Ilenia Zedda. Caterina e Francesco, due adolescenti solitari, insicuri e diversi dagli altri che si scoprono innamorati. Di mezzo ci sono anche l’arte tessile del bisso e un drammatico mistero… Ci sono squarci di tradizione, ma è una Sardegna diversa da quella che […]

“Come ordinare una biblioteca” di Roberto Calasso è il viaggio sentimentale di un lettore vorace e acquirente compulsivo di libri. Un po’ memoir un po’ saggio, tra curiosità, aneddoti e nessuna certezza sull’atto vitale di possedere e leggere volumi Un mito vivente dell’editoria scrive un libro che idealmente si ricollega ad altri due suoi pubblicate […]

Dodici racconti concatenati in una staffetta: un personaggio di ogni storia da comparsa diventa protagonista in quella successivo. È la struttura di “Turbolenza” di David Szalay, una poetica, implacabile circolarità, attorno a cui si muovono figure alle prese con un destino spesso sconfortante, con un moto perpetuo. Che fanno sentire i lettori come loro, poco […]

La morte del padre non convince Larry, indolente e non credente, a recitare il kaddish per gli undici mesi successivi. Molti anni dopo Larry, divenuto reb Shauli, sarà alle prese con i sensi di colpa e cercherà di rimediare all’errore. “Kaddish.com”, nuovo romanzo di Nathan Englander ragiona – fra ironia e introspezione – sull’essere ebreo […]

“Cous cous blues” del palermitano Dario La Rosa è una raccolta di tre racconti gialli, con un protagonista strampalato, il giornalista-gourmet Iachino Bavetta, che si improvvisa investigatore. Testardo e con uno spiccato senso della giustizia, Bavetta, fa i conti con alcuni enigmi negli scorci più belli e caratteristici dell’Isola… Arturo è il bassotto fedele, e […]

“La foresta d’acqua”, romanzo pubblicato oltre dieci anni fa in Giappone dal Nobel Kenzaburo Oe, è un’opera stratificata e totalizzante. Un vecchio scrittore – alter ego di Oe – è alle prese con uno choc mai superato, la morte per annegamento del padre. E il ritorno alle origini, nel tentativo di comprendere la tragica scomparsa, […]

Soprannaturale, imprevedibile, incomprensibile. È il mondo che emerge nei dieci racconti de “Il posto dove muoiono gli uccelli” dell’argentino Tomas Downey: coppie, anziani, bambini, nelle sue storie, sono parte di un mosaico di poca speranza e scarsa logica Spaccati fantastici, con elementi soprannaturali, in cui ci sono di mezzo rapporti interpersonali o familiari. L’ossessione, l’assenza […]

Innocenza e cinismo si mescolano in un cocktail di rara efficacia nel secondo romanzo di Lorenza Pieri, “Il giardino dei mostri”. Nella Capalbio tra anni Ottanta e Novanta due famiglie fanno affari, si tradiscono e non si salva quasi nessuno… Ci sono mostri e mostri. Ci sono quelli interiori, ci sono quelli presunti, spesso deboli […]