Archivio Tag: Keller

Il diario intimo e doloroso di una donna interrotta, per sempre marchiata: è “L’amore di pietra” di Grazyna Jagielska, moglie di un grande reporter di guerra, finita in una clinica psichiatrica, alle prese con un devastante disturbo da stress post-traumatico, un baratro, una strada perduta che cerca di ritrovare… È seduta nel giardino di una clinica […]

Richiama la migliore tradizione del romanzo del diciannovesimo secolo, ha un finale sbalorditivo e l’ha scritto la francese Cécile Coulon. È “Una bestia in paradiso”, angolo isolato dal resto del mondo dove i personaggi principali mettono in scena sentimenti fortissimi e il sempiterno conflitto campagna-città… La Francia è la terra promessa delle edizioni e/o. Bestseller, classici […]

Si conclude il nostro congedo dal 2020: dopo la lista dei volumi preferiti di autori italiani (che trovate qui) azzardiamo un bilancio, con un altro elenco di libri, quelli che abbiamo amato di più fra quanti sono stati firmati da autori stranieri editi in Italia. È una felice consuetudine che rinnoviamo anche quest’anno dopo le […]

Seconda parte del nostro bilancio annuale (qui, ieri, abbiamo pubblicato quello dedicato agli autori italiani) con gli undici libri di autori stranieri editi in Italia nel 2019 che abbiamo amato di più. Anche in questo caso scelte circoscritte alle passioni da lettori di chi scrive per LuciaLibri: oltre alla Top 11 (che segue quella che […]

“Milkman” di Anna Burns, che si è aggiudicata il Man Booker Prize 2018 ma è stata anche stroncata da voci autorevoli, vive del monologo interiore di una diciottenne nell’Irlanda del nord di mezzo secolo fa. Nella sua vita irrompe un lattaio quarantunenne, esponente dei paramilitari… Un romanzo notevole che affronta il tema del terrorismo rivoluzionando […]

Sette libri di altrettante case editrici indipendenti. Sono i consigli di lettura di chi ha fatto dei libri la propria magia e la propria professione: Daniela Alparone è l’anima della libreria Dovilio di Caltagirone. Vale la pena dare un’occhiata ai suoi suggerimenti, romanzi in senso stretto, ma non solo… “Le tigri delle gabbie invisibili” di […]

Intervista a Sergej Lebedev, autore de “Il confine dell’oblio”: “Col mio libro, nato da uno choc personale, scendo negli abissi della storia del XX secolo. La propaganda del governo russo mostra le glorie del passato sovietico, cancellandone i crimini, ha bisogno di quei valori per provare che l’unità della nazione è più importante dei diritti […]

Ne “Il confine dell’oblio” lo scrittore russo più che raccontare la ricerca di un giovane sul passato inconfessabile di Nonno Due, un anziano vicino di casa, ritrae il mondo europeo del XX secolo dove vittima e carnefice convivono sul palco delle grandi guerre. Con una scrittura elegante e analitica riporta alla luce destini estromessi dalla […]

“La cura”, tagliente e limpido romanzo di Arno Camenisch, autore svizzero che scrive in romancio, è incentrato su una vacanza premio vinta da due coniugi, da trascorrere in un albergo di lusso dell’Engadina. Due diversi approcci alla vita, che non hanno impedito a marito e moglie di condividerla. In 47 brevi capitoli un flusso di coscienza […]

Tra gli ospiti più amati del recente Salone del Libro, vincitrice del premio Mondello, il Nobel Herta Müller. Nel dialogo con Andrea Bajani Müller fa i conti con i fantasmi della propria vita, a cominciare dalla dittatura: «Si tace per paura, di essere ascoltati o di avere dei nemici, ma le parole sono anche un segno di […]