Archivio Tag: L’Orma

Sette consigli di lettura speciali, che pescano a piene mani fra i lavori di alcuni classici contemporanei. Non solo romanzi in senso stretto, ma anche testi teatrali e altri “ibridi”. I suggerimenti di Gianluca Cataldo, ufficio stampa per la casa editrice La Nuova Frontiera, arricchiscono la serie dei “sette libri” (qui le altre puntate), alimentata […]

Salutiamo il 2021 con i libri di autori stranieri che abbiamo più amato quest’anno. Chiudiamo il cerchio dopo aver fatto lo stesso con una lista dei libri in italiano che abbiamo preferito (potete leggerla qui). Come avevamo fatto nel 2020, nel 2019, nel 2018 e nel 2017. Spazio non solo ai libri più apprezzati, ma anche a menzioni […]

“L’Evenement”, che nei cinema italiani sarà “12 settimane”, è il film tratto da “L’evento” di Annie Ernaux che si è aggiudicato la 78ª Mostra del cinema di Venezia. Nel volume la narrazione procede per istantanee che corrono sui binari di una elaborazione linguistica intrisa di sociologia e neorealismo. La pellicola, già giudicata cruda e politica, come il […]

Oltrepassare una soglia e sentirsi spaesati in una terra di confini che sembra non averne, la Liguria di Ponente, rurale e sempre uguale a se stessa. Lo fanno tre soldati in fuga dall’esercito napoleonico, immersi in un paesaggio di vallate, col sogno di raggiungere il mare. Sono i protagonisti de “Il cannocchiale del tenente Dumont”, il più […]

“Non ci capisco niente” raccoglie lettere giovanili di un Cesare Pavese ancora in costruzione – sincero, fragile, spontaneo – con una vibrante voglia di esprimersi attraverso la scrittura, non ancora fagocitato dal suo buio La collana dei “pacchetti” di L’Orma editore si arricchisce nel 2021 di un nuovo e prezioso libricino alla scoperta di uno dei […]

Il dolore? Può essere, in parte, addomesticato, cristallizzato, sublimato. Del resto, la letteratura è, sempre, costruzione di uno spazio che nella realtà non trova posto. Esemplari certe pagine di Vasco Pratolini ed Annie Ernaux. In “Cronaca familiare”, colloquio col fratello morto, Pratolini realizza che chi va via paradossalmente acquista vita e nitidezza solo quando muore. […]

Traslare le implicazioni emotive individuali in un contesto collettivo, la compenetrazione tra individuo e storia: è questa la missione della scrittura di Annie Ernaux. Uno sguardo sul mondo che si evince ne “Gli anni”, una delle sue letture più rappresentative, come in un suo saggio e nella recente lettera al presidente francese Macron Dinnanzi ad […]

Più che un giallo una parodia letteraria e un’indagine sconclusionata in “Notturno di Gibilterra” di Gennaro Serio. La ricerca dell’assassino, e non solo, da parte di un detective e di una sorella misteriosa si snoda in tutta Europa: un mistero sporco di sangue e inchiostro, dove qualcuno tesse trame per salvare la letteratura C’è un […]

Le molte donne che è stata e che avrebbe potuto essere emergono dall’esplorazione autobiografica che è la materia letteraria di Annie Ernaux, che ha gettato le basi per una biografia universale. Il merito maggiore della scrittrice risiede nella capacità di riuscire ad arrivare al nostro Io più profondo… Il piacere che traggo dalla lettura di […]

Annie Ernaux anche ne “L’evento” sceglie l’estremo opposto dell’oblio, raccontando una vicenda intima per fornire a chi legge uno strumento di indagine sociale e un’emozione di scrittura «Forse il vero scopo della mia vita è soltanto questo: che il mio corpo, le mie sensazioni e i miei pensieri diventino scrittura». Con L’evento (113 pagine, 15 […]