Archivio Autore: Sara Durantini

Stati di grazia e creatività alternati a tormenti e alienazioni. La dipendenza dall’alcol, i ricoveri, i dolori, la scrittura di libri aperti, la tensione fra geometria narrativa e smisurata dimensione emotiva. Un viaggio nell’universo di Marguerite Duras, autrice de “L’amante” Scoprii la prosa di Marguerite Duras all’età di vent’anni. La musicalità del suo fraseggio, la […]

Intervista a Daniele Mencarelli, autore di “Tutto chiede salvezza”, tra i 12 semifinalisti del premio Strega: “La mia vita ha avuto momenti di grande difficoltà, che mi hanno insegnato a trovare negli altri quel punto fermo che molte volte non riesco a individuare dentro me. Il mio rapporto con Dio? Mi definisco un aspirante credente. […]

Il volume di “Tutti i racconti” di Luis Sepulveda? Un vortice di parole e storie, spesso autobiografiche, circoscritte alla brevità del racconto, ma infinite dal punto di vista contenutistico C’è sempre un certo timore reverenziale nel trattare la letteratura di Luis Sepulveda, timore che nasce dalla consapevolezza di addentrarsi in una scrittura lirica spesso difficilmente […]

Nel suo romanzo “Gli estivi” Luca Ricci ha il merito di salvare l’inespresso dei sentimenti dall’ipocrisia del già detto e del già raccontato. Protagonista uno scrittore cinquantenne, sposato da trent’anni, perde la testa per una ragazza e porta alla luce coraggiosamente una confessione… Nell’ultimo romanzo di Luca Ricci, Gli Estivi (229 pagine, 18 euro), edito […]

In “Storia della nostra scomparsa” Jing Jing Lee dà voce a tutte le giovani donne a cui è stata tolta la dignità, donne dimenticate dalla Storia. Come Wang Di, una delle tante giovanissime di Singapore rapite dalle truppe giapponesi nel 1942. Lei e tante altre furono trasformate in schiave sessuali dell’esercito; tornate a casa dopo […]

Le molte donne che è stata e che avrebbe potuto essere emergono dall’esplorazione autobiografica che è la materia letteraria di Annie Ernaux, che ha gettato le basi per una biografia universale. Il merito maggiore della scrittrice risiede nella capacità di riuscire ad arrivare al nostro Io più profondo… Il piacere che traggo dalla lettura di […]

È un libro dirompente, attuale e con una pesante eredità “Il Secondo Sesso” di Simone de Beauvoir, bibbia del femminismo che ha allargato gli orizzonti della ricerca e della riflessione. E che ha ispirato anche Annie Ernaux… Come si costruisce la libertà femminile e su cosa si fonda? Alla base della bibbia del femminismo contemporaneo, […]

Dalla guerra all’amore, a una società – quella francese – in bilico tra ragione e sentimento, tra manovre politiche e fratture sociali. Ne “L’incoscienza” Karine Tuil sviluppa con maestria l’evoluzione psicologica dei personaggi, costruendo un romanzo di grande impatto emotivo, una storia appassionante Uno spaccato della società francese contemporanea, un’indagine sociale iperrealista che racconta la […]

Ne “L’evento” Annie Ernaux rinnova “l’arte della memoria”, creando una sintesi dialettica fra ricordi personali e storicità, costruendo un rapporto etico ed intimo con il lettore. Raccontare l’aborto clandestino è al contempo denuncia sociale e violazione di un tabù letterario Una delle frasi più potenti di Annie Ernaux riguarda «l’arte della memoria». L’unica alla quale […]

Un dibattito tra alcuni dei protagonisti dei blog letterari italiani all’Arena Robinson di Più Libri Più Liberi 2019. Un confronto e una riflessione su una scrittura che dal virtuale arriva, ogni giorno, al reale grazie a un lavoro costante «I blog non sono un prodotto giornalistico, sono commenti, opinioni su fatti in genere noti». Era […]