Archivio Autore: Sara Durantini

Torna in una nuova edizione “Le signore della scrittura” di Sandra Petrignani, nove interviste più una immaginaria (a Elsa Morante), un viaggio alla riscoperta di autrici di grande spessore ma spesso dimenticate. Un libro che rammenta il significato di memoria storica e letteraria. E che ci ricorda come ci sia ancora tanto da fare per superare le differenze di […]

“Gli amori di Suzanna Andler”, nelle sale dal 21 aprile, esprime la rivisitazione da parte di Benoît Jacquot dell’opera teatrale scritta da Marguerite Duras (che proprio oggi avrebbe compiuto 108 anni). Sullo schermo un personaggio femminile conturbante e universale…  È il 1972 quando un giovane assistente alla regia e documentarista per la televisione francese suona il campanello […]

Il legame indissolubile fra testo e foto caratterizza “Orizzonti”, silloge poetica di Vanni Buttasi. Fra tenerezza ed emozione si entra nei meandri dell’autobiografismo dell’autore, dove viene accompagnato il lettore…   Orizzonti di Vanni Buttasi (Edizioni Il Rio) sembra porsi non solo come intermezzo letterario di una vita caratterizzata dallo scavo nella lingua, nella parola data, […]

Integrare e arricchire la conoscenza, aggiungere sapere al sapere. L’obiettivo è di Rebecca Buxton e Lisa Whiting, curatrici de “Le regine della filosofia. Eredità di donne che hanno fatto la storia del pensiero”, albo illustrato e saggio filosofico, con venti ritratti di maestre del pensiero dimenticate, studiate parzialmente o poco approfondite Una mattina di primavera […]

Si poteva aggiungere qualcosa di nuovo su Brontë e Dickinson? Ci riesce Mattia Morretta con “Tra di noi l’oceano. Modernità di Emily Brontë ed Emily Dickinson”. Senza quei discorsi triti e ritriti che per anni ci hanno delineato le due figure femminili ingabbiate e incasellate in aforismi e citazioni degni della più bieca letteratura rosa […]

“L’Evenement”, che nei cinema italiani sarà “12 settimane”, è il film tratto da “L’evento” di Annie Ernaux che si è aggiudicato la 78ª Mostra del cinema di Venezia. Nel volume la narrazione procede per istantanee che corrono sui binari di una elaborazione linguistica intrisa di sociologia e neorealismo. La pellicola, già giudicata cruda e politica, come il […]

“Tra corpo e anima” di Ludmila Ulitskaya è un libro nel solco della grandissima tradizione russa. L’autrice si interroga sulla morte, sul corpo e sull’anima, tra ragionamenti filosofici e occhio scientifico Alisa è una donna che si affaccia alla vecchiaia con la certezza di aver vissuto intensamente. La pensione non è elevata ma le permette […]

Due fratelli cresciuti in un claustrofobico paesino del sud, una storia famigliare torbida. Ecco cosa si legge ne “Gli affamati” del giovane Mattia Insolia, che riesce a rappresentare il sesso e la violenza con una naturalezza senza eguali Quando ho saputo dell’uscita del nuovo romanzo di Mattia Insolia, Gli affamati (176 pagine, 14 euro) per […]

Intervista a Mariantonia Avati, autrice del romanzo “A una certa ora di un dato giorno”: “Il dolore è il collante che lega le persone che si scelgono. Anche la persona più risolta ha comunque antiche ferite mai risanate e spesso coperte da parecchia polvere. La dipendenza che accomuna tutti è quella da sé. Abbiamo dimenticato […]

Intervista a Cettina Caliò Perroni dopo la pubblicazione de “L’infinito di amare”: “Per Sergio la bellezza e la perfezione linguistica erano dati irrinunciabili, viveva la scrittura come rigore, perizia, esercizio continuo. Non sopportava gli errori, la trascuratezza, l’approssimazione. E questo anche nella vita”   …D’altronde siamo qui per questo, siamo fatti per questo, per andarcene […]