Archivio Tag: Gran Via

Giornalista e attivista argentina, Marta Dillon, mescolando felicemente generi, in “Aparecida” racconta del ritrovamento, dopo più di trent’anni, delle ossa della madre, desaparecida. Esorcizza, con una scrittura dolce e aspra, un buio individuale e fa i conti con quello della dittatura, tra violenze e maschilismo di una società patriarcale che ancora oggi fa fatica a cambiare   Io […]

Male, abusi e morti fanno capolino dai racconti di Aniela Rodriguez, “Il problema dei tre corpi”. Una radiografia del Messico contemporaneo, attraverso personaggi disperati e ai margini, con finali che sono orizzonti di interrogativi… C’è del talento in Messico, area geografica e letteraria da sempre sotto la lente d’ingrandimento della casa editrice Gran Via, che […]

Si conclude il nostro congedo dal 2020: dopo la lista dei volumi preferiti di autori italiani (che trovate qui) azzardiamo un bilancio, con un altro elenco di libri, quelli che abbiamo amato di più fra quanti sono stati firmati da autori stranieri editi in Italia. È una felice consuetudine che rinnoviamo anche quest’anno dopo le […]

Alla vigilia del Natale di un anno anomalo e doloroso la redazione di LuciaLibri si è sbizzarrita nell’indicare libri desiderati, quelli che sarebbe bello trovare sotto l’albero, e libri da regalare. Un catalogo niente male… McEwan e Foster Wallace Dare e ricevere, questo è l’amore molti dicono. Non so se Ian McEwan la pensi allo […]

Scrittura dolorosa quella di Giovanna Rivero, sottile, drammatica e soprattutto vera. La scrittrice boliviana arriva in libreria con i racconti di “Ricomporre amorevoli scheletri”. Tra dolori, perdite e l’amorevole sguardo che abbraccia ogni cosa Nelle Lezioni americane Italo Calvino esorta i suoi lettori a vivere senza macigni sul cuore. Il cuore, un muscolo, che esprime […]

La verità che si falsifica è al centro de “La casa del dolore altrui”: Julian Herbert riporta alla luce il genocidio dei cinesi dopo la rivoluzione messicana, vittime che non sono più fantasmi dimenticati dalla memoria collettiva… La casa del dolore altrui interessa la società attuale? È una domanda a cui non è difficile dare […]

Soprannaturale, imprevedibile, incomprensibile. È il mondo che emerge nei dieci racconti de “Il posto dove muoiono gli uccelli” dell’argentino Tomas Downey: coppie, anziani, bambini, nelle sue storie, sono parte di un mosaico di poca speranza e scarsa logica Spaccati fantastici, con elementi soprannaturali, in cui ci sono di mezzo rapporti interpersonali o familiari. L’ossessione, l’assenza […]

Per un felice qui pro quo Giancarlo Macaluso ha svolto più “compiti” di quelli che gli erano stati assegnati per la fine dell’anno. Anziché limitarsi a indicare sei libri, da sommare ai voti del resto della squadra di LuciaLibri (prossimamente i risultati…), ha aggiunto anche qualche breve considerazione su ciascun libro. Ne vien fuori un […]

Nona Fernandez, autrice de “La dimensione oscura”: “La dittatura cilena è una storia raccontata a metà, qui comincia il mio lavoro di scrittrice, c’era un senso del male che incombeva su di noi. Il passato è l’unica cosa che ci permette di capire e proiettarci verso il futuro. Nella atrocità ho visto la possibilità di […]

“La dimensione oscura” della scrittrice cilena è un’esperienza capace di far desiderare di prendere fiato nell’aria (non sempre purissima) della nostra democrazia. Sorprendente per come riesce a fornire tutto l’orrore di un sistema, quello del regime di Pinochet, che aveva creato una specie di seconda dimensione al fianco della vita di tutti i giorni Cosa […]