Archivio Autore: Antonietta Molvetti

Un romanzo non per tutti, “Zona Uno” di Colson Whitehead, fresco del secondo Pulitzer in tre anni: un’umanità allo sbaraglio, e alcuni sopravvissuti che hanno «tutta l’intenzione di continuare la propria marcia attraverso il mondo morto» Ho letto Zona Uno (312 pagine, 18 euro) di Colson Whitehead, pubblicato da Einaudi stile libero big, tradotto da […]

È un talento narrativo al servizio delle donne, quello di Michelle Grillo, autrice de “Il tempo che resta”, romanzo così coinvolgente da potere essere letto in un’unica soluzione. La povertà, l’ignoranza e la grettezza della cerchia familiare condizioneranno per sempre la gestione dei rapporti umani di Anna, la protagonista, che non cerca conforto o pietà, […]

Pubblicato in Italia “Il giardiniere” di Jonathan Evison. Il giovane protagonista Mike – idee chiare su capitalismo e razzismo – vuol capire cosa fare di se stesso e mettere la sua vecchia vita alle spalle. Intanto confida pervicacemente nel prossimo Sono una di quelle persone che, conquistata da un film, resta a spulciarne i titoli […]

I racconti di Deborah Willis raccolti ne “Il buio e altre storie d’amore” risentono della lezione di Alice Munro e George Saunders. Poco male, la sua farina è di ottima qualità. E, senza cedere alla svenevolezza, esplora con fantasia – e donando libertà alle sue figure femminili – una vasta gamma di opzioni del sentimento […]

“Giovanissimi”, secondo romanzo del napoletano Alessio Forgione, ovvero una trama esemplare, alla quale la spigolosità con cui si narrano l’amicizia imperfetta, l’amore acerbo, la sorprendente scoperta del sesso, conferisce la dimensione confidenziale dei romanzi destinati a durare In chiusura del pezzo su Napoli mon amour, che si può leggere qui, mi ero congedata da Alessio […]

“Cuorebomba” di Dario Levantino riafferma la necessità di buoni romanzi di formazione, che forniscano ai giovani lettori una lente di ingrandimento attraverso la quale vedere le proprie fragilità. L’autore ci fa sentire offesi, disperati, infuriati come lo è il suo protagonista, Rosario A sancire il vincolo tra Dario Levantino e la sottoscritta c’è stato Di […]

“I punti in cui scavare” raccoglie racconti editi e inediti di Flavio Ignelzi: modelli di equilibrio tra talento naturale e allenamento tecnico, competono con gli strabilianti episodi di “Black Mirror” e portano alla luce segreti, vizi, paure, fobie, nevrosi che segnano l’uomo moderno “La vita è come una scatola di cioccolatini, non sai mai cosa […]

“Milkman” di Anna Burns, che si è aggiudicata il Man Booker Prize 2018 ma è stata anche stroncata da voci autorevoli, vive del monologo interiore di una diciottenne nell’Irlanda del nord di mezzo secolo fa. Nella sua vita irrompe un lattaio quarantunenne, esponente dei paramilitari… Un romanzo notevole che affronta il tema del terrorismo rivoluzionando […]

Tre studenti universitari, con vocazioni distanti, in un campus americano, a un anno dalla laurea: Mitchell fantastica di riuscire a sposare un giorno Medeleine. Medeleine ama perdutamente Leonard che la ricambia, benché alle prese con una depressione cronica. Con “La trama del matrimonio” Jeffrey Eugenides – fra sessualità libera, disagio mentale, precarietà economica – ridisegna […]

Tre fanciulli tenaci, saggi ma dall’infanzia spezzata? Da Amerigo Speranza, protagonista de “Il treno dei bambini” di Viola Ardone, a Ninetto de “L’ultimo arrivato” di Marco Balzano a Momo de “La vita davanti a sé” di Romain Gary. Infanzie misere, con deprivazioni del corpo e dell’anima, e svolte cruciali nella vita. Fare la loro conoscenza […]