Archivio Autore: Simone Bachechi

“Il capro espiatorio”, stupefacente romanzo di Daphne Du Maurier, è una variazione sul tema del doppio. Tutto nasce da uno scambio di identità in un albergo: da una parte John, annoiato professore di letteratura francese, dall’altra il conte Jean de Gué, un giovane nobile oppresso dal peso dei doveri e dei rapporti familiari. John è […]

Un vero e proprio poema romanzesco del tempo marino è “Ferito a morte” di Raffaele La Capria, che si aggiudicò il premio Strega sessant’anni fa. Libro epocale, emozionante confusione delle voci, con stile e struttura appresi dai grandi innovatori della letteratura del Novecento, Joyce, Woolf, Faulkner, Robbe-Grillet; La Capria – che per aderenza e penetrazione […]

A trentasette anni dalla scomparsa un ritratto di Julio Cortázar, scrittore cruciale del Novecento. Inclassificabile la sua opera o, meglio, imperniata sul fantastico che deriva da quella stessa realtà e vita con la quale il testo instaura una fraterna lotta, sia esso un romanzo o un racconto… In Come va, López, uno dei quadretti che […]

Una proposta di riflessione su temi universali come la fratellanza, la vendetta, il perdono, l’amore, la morte e non solo. È quella che emerge dalle pagine del romanzo “Il selvaggio” del messicano Guillermo Arriaga. Due vicende apparentemente slegate che, come nella migliore tradizione dello sceneggiatore e scrittore messicano, convergono magistralmente La copertina rosso fuoco di Il […]

“Discorso su due piedi (il calcio)” di Carmelo Bene ed Enrico Ghezzi è l’occasione per parlare di ben altre cose, oltre al calcio. Un dialogo che, passando anche dai gesti di grandi campioni dello sport, approda alla distinzione tra atto e azione, ove l’azione è legata al principio di consequenzialità, di sceneggiatura, di testo a […]

Con il romanzo “La mischia” Valentina Maini sfoggia un’originalità e una ricchezza, di stile e contenuti che ha del sorprendente per un’autrice al debutto, una storia con il doppio e il triplo fondo a livello strutturale. “La mischia” è un romanzo dallo stile frattale, sulla libertà, su uno scontro generazionale e pedagogico, un romanzo di […]

La bellezza non muore, come Diego. Maradona è stato un concentrato di umanità, divinità (artistica) e allo stesso tempo di fragilità e intrinseca predisposizione all’errore, alla caduta, alla dannazione e alla speranza di redenzione e rinascita nella quale tutti possono rispecchiarsi La bellezza non è un opinione, e non muore. La bellezza della vita, del […]

Oggi ricorre il quinto anniversario della strage al Bataclan di Parigi, attacco terroristico al cuore della capitale francese, più di un attacco di un commando armato collegato all’autoproclamato Stato Islamico. Negli attentati sono rimaste uccise 130 persone di 26 diverse nazionalità, 90 delle quali al teatro Bataclan. In memoria delle vittime della più cruenta aggressione in […]

Una settimana dedicata a Gesualdo Bufalino, in occasione del centenario della nascita che ricorrerà il 15 novembre. In “Argo il cieco” la scrittura arabescata e lussureggiante si innesta su una sorta di diario tardivo di un sessantenne, che evoca un tempo felice, ragazze avvenenti, ma soprattutto il sapore della memoria che si condensa sulla pagina […]

In “Bambini nel tempo”, uno dei primi successi di Ian McEwan, si intravedono anche tutte le qualità dei suoi libri successivi. Questo suo famoso titolo, a partire dalla drammatica scomparsa di una bimba, è un grande inno all’amore e alla vita e una profonda riflessione spirituale ed esistenziale a partire dal tempo Nel vasto catalogo […]