Archivio Categoria: Letture

Un borgo sommerso dalla neve, e punteggiato di sangue, e due preadolescenti pronti a metter piede nella vita adulta, nel secondo romanzo di Marco Peano, “Morsi”. Pagine caratterizzate da un candore che non ha nulla di magico, fra silenzi e spietatezza, tra gli abissi della fine dell’infanzia e dei sogni. L’innocenza viene meno e inizia […]

Quattro decenni dopo la sorte irreversibile di ogni eroe epico, un incidente mortale che ha segnato una generazione, “Gilles Villeneuve” di Luca Dal Monte e Umberto Zapelloni racconta come un romanzo la vicenda dell’amatissimo ferrarista. Il profilo tracciato è quello di un ragazzo leale, che agiva col cuore, incarnando un modo di vivere, che non ha […]

“Il quaderno dell’amore perduto” è un romanzo precedente al bestseller di Valerie Perrin, “Cambiare l’acqua ai fiori”. Si intrecciano le vicende di un’infermiera, un’anziana paziente, un uomo deportato ai tempi della seconda guerra mondiale. Non solo una bellissima storia di resistenza e amore e una storia, parallela, di resistenza e opposizione all’amore. Ma, soprattutto, un insegnamento: […]

Con “La notte, il sogno, la morte e le stelle” Joyce Carol Oates torna a esplorare il tragico quotidiano a partire dalla morte di quello che sembra un cittadino esemplare e un marito devoto. Da un antefatto di cronaca nera si passa ai meandri di una famiglia, tra incomprensioni, vendette e piccoli, devastanti drammi quotidiani […]

Niente trucchi o orpelli retorici, una limpidezza del detto e del taciuto: cifre distintive di “Stoner” di John Williams, già presenti nel suo primo romanzo “Nulla, solo la notte”, cupo studio psicologico, opera umbratile, alcolica e ossessionata. Protagonista un dandy irrisolto, alle prese con un vuoto inerziale. E Williams dimostra ancora come anche la vita più […]

Maestro di cultura scientifica universale, Telmo Pievani torna in libreria con il saggio “Serendipity. L’inatteso nella scienza”. Pagine che aiutano a capire, anche nella ricerca scientifica, il ruolo preponderante della contingenza, il peso possibile di errori e dimenticanze, le eventuali anomalie degli accidenti e dei sogni, insomma l’ecologia della serendipità… Da migliaia di anni. Ovunque […]

Integrare e arricchire la conoscenza, aggiungere sapere al sapere. L’obiettivo è di Rebecca Buxton e Lisa Whiting, curatrici de “Le regine della filosofia. Eredità di donne che hanno fatto la storia del pensiero”, albo illustrato e saggio filosofico, con venti ritratti di maestre del pensiero dimenticate, studiate parzialmente o poco approfondite Una mattina di primavera […]

Maristella Panepinto e Laura Ruoppolo sono le autrici di “La chiamavano maternità”, libro epistolare con piccole grandi testimonianze di un… faticoso privilegio. Gioie e dolori, ritmi da cambiare, aneddoti in un libro piacevole ed utile, che rivendica orgogliosamente l’imperfezione che caratterizza tutte le mamme “Una condizione difficile, ma benedetta, di cui essere perennemente grati alla […]

Qualcosa più di un noir “La banda degli uomini” di Flavio Villani. Due storie intrecciate nella grigia Milano del 1938: egoismi, opportunismi, avidità, viltà, mancanza di libertà fanno da contraltare alla sete di giustizia di alcuni giovani, che vogliono la verità sulla morte violenta di un anarchico. Sullo sfondo il baratro che condurrà alla seconda […]

Un romanzo sul Sud del mondo, di vicende tumultuose e vibranti, di incoscienza, speranza, rinascita. In “Ninna nanna delle mosche” di Alessio Arena Berto lascia la Lucania per il Cile, in cerca del suo amore, Gregorio, da cui è stato diviso. Una storia avventurosa, con elementi magici e fiabeschi… Musicista, traduttore dallo spagnolo, romanziere di […]