Archivio Categoria: Letture

“Discorso su due piedi (il calcio)” di Carmelo Bene ed Enrico Ghezzi è l’occasione per parlare di ben altre cose, oltre al calcio. Un dialogo che, passando anche dai gesti di grandi campioni dello sport, approda alla distinzione tra atto e azione, ove l’azione è legata al principio di consequenzialità, di sceneggiatura, di testo a […]

C’è condivisione d’intenti fra gli apparentemente lontani Sciascia e Dostoevskj. Lo sostiene Antonina Nocera nel breve saggio “Metafisica del sottosuolo”: ricerca metaletteraria e intertestuale di corrispondenze, che guarda all’uomo e a Dio, ai limiti della ragione, al mistero della vita Il 2021 si apre con i cento anni dalla nascita di Leonardo Sciascia e si […]

“Il primitivo” di Stephen Amidon arriva in Italia un quarto di secolo dopo la pubblicazione negli Usa. Una misteriosa e seducente ragazza entra nella vita di David, copywriter di successo, e la sconvolge, a cominciare dalle certezze familiari e lavorative. Non è una piccola modifica ai piani della vita, emergono morti, intrighi, truffe nel mondo […]

Civiltà contadina e frenesia moderna convivono nelle pagine di “Tralummescuro” di Francesco Guccini. I ricordi e il presente di Pavana, piccola frazione in cui il cantautore-scrittore abita, per raccontare la fine di un’epoca e la sofferenza che ne deriva… Con Tralummescuro (288 pagine, 19 euro), edito da Giunti nella collana Scrittori, troviamo un Francesco Guccini […]

Gli affari all’estero non vanno bene e torna a casa Carl, in Norvegia, dove è rimasto Roy, il fratello maggiore. Tornano a galla tutte le storie e gli intrecci del passato, riemerge il contorto profondissimo legame morboso fra i due fratelli, si continua a indagare sulla morte violenta dei loro genitori e su nuove magagne. […]

L’eterogenea attività culturale di Pier Paolo Pasolini in un saggio della docente universitaria Lavinia Spalanca. Nei primi due decenni della seconda metà del Novecento, Pasolini fu costretto a servirsi dei mass-media per combatterli e provare a difendere quella che riteneva l’identità sana e vitale della cultura popolare La docente universitaria Lavinia Spalanca, nel saggio Pier […]

Anche in un anno straordinario e difficile per eccellenza, il 2020, la redazione di LuciaLibri, come da tradizione, ha indicato i libri più amati. Come in passato (ecco le liste del 2019, del 2018 e del 2017) nessuna pretesa di esaustività o autorevolezza: chi scrive per LuciaLibri (non tutti hanno votato, chi lo ha fatto non sempre […]

Con dolore e con incoscienza, senza filtri e senza indulgenze Fuani Marino si racconta in “Svegliami a mezzanotte”, libro intimo e politico. Nel memoir ricorda il suo tentato suicidio e prova a comprenderlo col conforto della letteratura, col culto non della pacificazione, ma di un equilibrio precario. E mette sotto i riflettori chi vive il […]

Parole cesellate al dettaglio, con precisione farmacistica, quelle di Claudia Squitieri in “Graffi”, suo romanzo di debutto: gli sconquassi dell’esistenza di Diana, bambina adottata, nel dialogo epistolare con Serena, un’amica d’infanzia Maneggiare con cura, con estrema cura. Entrarci in punta di piedi, in maniera felpata, con gesti vellutati. Muoversi tra le pagine di Graffi (122 […]

Nell’immaginaria cittadina irlandese di Monument si svolge, negli anni Quaranta, “Il mare e il silenzio” di Peter Cunningham. Protagoniste una donna, Iz, intrappolata in un matrimonio che non avrebbe voluto, e l’Irlanda con gli scontri fra cattolici e protestanti e le questioni di classe. Un romanzo storico e d’amore, in cui lentamente si scoprono i […]