Archivio Categoria: Letture

Il senso d’inadeguatezza di un ragazzo, che poi diventa adulto, trova quiete nell’amicizia con un barbone solitario. Il morboso legame tra Leonard e Bill viene bruscamente interrotto due volte, sempre per un efferato omicidio. La magnifica Helen Humphreys torna con un romanzo ispirato a una vicenda reale, “Bill”: al di là della trama robusta, i […]

Un architetto e una nobildonna a Palermo. Il rapporto professionale si trasforma, ben presto, in un legame profondo che ruota intorno ad un segreto. Ne “Il tappeto” di Vincenzo Giuseppe Baldi c’è spazio per l’amore, la solitudine e l’inquietudine, ma anche per il desiderio e il bisogno di aprirsi a qualcun altro, di trovare la […]

Leggere un romanzo è entrare in una realtà altra, orientata dal punto di vista e dal sistema spaziale e cognitivo. Coniugando critica letteraria, narratologia e spunti da discipline della comunicazione, lambendo la semiotica, “Questione di sguardi”, saggio di Alessandro Cutrona, costruisce una vivace rassegna delle potenzialità del punto di vista e un approfondimento curioso sui […]

La felicità di Giovanni ed Elisa, una coppia che va in pezzi in “Tutto questo tempo” di Nicola Ravera Rafele. Tradimenti da entrambe le parti, rivalse, separazioni e poi la malattia di lui, quasi una somatizzazione della condizione psichica caratterizzata dall’incapacità di dare consistenza alla propria vita Il romanzo Tutto questo tempo (298 pagine, 19 […]

Un’architettura narrativa molto congegnata, in cui nulla è lasciato al caso ne “La foresta invisibile” di Maria Elisabetta Giudici. Un’intreccio di vicende lungo tre secoli e una scia di vite, sangue, amori spezzati a causa di un oggetto prezioso… Non una, ma tante, tantissime storie ne La foresta invisibile (216 pagine, 20,50 euro) di Maria […]

Con “Crepitio di stelle” l’islandese Jòn Kalman Stefansson restituisce al lettore un insieme di parole intense e potenti con cui riscrivere le emozioni che ci abitano. E, raccontando una famiglia, ci vuol parlare della forza del ritorno Un uomo forza la serratura della casa che un tempo aveva abitato. Apre la porta e si accorge […]

Una lettura ideale per ritrovare il senso e non lasciarsi ingoiare da qualsiasi buco nero: è “La biblioteca di mezzanotte” dell’immaginifico Matt Haig. La protagonista Nora vede crollare nel giro di poco tempo le sue certezze e si imbatte in un luogo sospeso tra la vita e la morte, dove una bizzarra bibliotecaria amministra scaffali […]

La scomparsa di un bimbo sordo, la ricerca dopo quasi vent’anni della sorella, una famiglia incrinata. “La forma del silenzio” di Stefano Corbetta è una riflessione sul dolore, sulle perdite e sui vuoti, scuote il lettore e lo cattura. Non un giallo classico, ma una storia di infanzia rubata, colma di speranze tardive e pathos […]

In “Addio fantasmi” di Nadia Terranova la protagonista, Ida, è una guerriera in difesa, che si difende dai ricordi dall’assenza che da tredici anni tiranneggia la sua vita, il padre scomparso, e dovrà farlo con le armi della dissimulazione. La strada per una riappacificazione e una salvezza? Scoprire anche sofferenze diverse dalle sue La telefonata […]

Nuova puntata di Area 22. La Shoah al centro di una distopia in “Olocaustico” di Alberto Caviglia: un romanzo accattivante, una storia buona e divertente che ti avvelena fin dal primo sorso, fra drammaticità storica e iperbole fantastica. Il punto di sollevamento di tutta la storia è l’effetto di una “cazzata” preterintenzionale, talmente oltre l’intenzione […]