Archivio Categoria: Letture

Uno struggente amore giovanile che non riesce a resistere al tempo e una Scozia di miniere e dolori nel romanzo sorprendente di Tom Hanlin, “Una volta sola nella vita”, pubblicato per la prima volta negli anni Quaranta del Novecento e tradotto da Giorgio Manganelli. Libro sentimentale, sociale ed esistenziale… Non avete mai letto una storia così, […]

“Lettere a mia nonna” è il libro più intimo di Djamila Ribeiro, nera, filosofa, femminista. Tra idee e confessioni, immaginando di scrivere alla donna che l’ha cresciuta dopo la morte dei genitori, l’attivista brasiliana combatte il patriarcato che vuole relegare le donne in alcuni ruoli Donna, nera, filosofa, con un grandissimo seguito sui social. Segni particolare: […]

Una trama a brandelli e cucita anche un po’ male, quella di “Abel” di Alessandro Baricco. La cui maestria resta però fuori discussione, un romanzo che stordisce attraverso una narrazione onirica e un pistolero… Abel (160 pagine, 17 euro) di Alessandro Baricco, edito da Feltrinelli: davvero complicato poterne dare un giudizio, sibilare un qualsiasi sussurro che possa, […]

“Da corso Vercelli a Treblinka. Storia di Susanna Pardo” è un documentatissimo volume di Carlotta Morgana che ripercorre la tragica fine dell’unica italiana trucidata nel lager di Treblinka. Una storia che a suo modo è una sfida alla ferocia nazista e al sonno della ragione I quotidiani, si sa, li porta via il vento. E allora […]

Una delle due anime – l’altra è Antonello Saiz, qui il suo contributo – della libreria “Diari di bordo” di Parma consiglia sette titoli di editori indipendenti, di ogni genere e grande qualità. Scelte, quelle di Alice Pisu, che arricchiscono la nostra rubrica più amata (qui tutte le altre puntate) “I morti dell’isola di Djal […]

Complesso e affascinante, zeppo di citazioni, “Marcel ritrovato” di Giuliano Gramigna, in cui una donna, Roberta, chiede di rintracciare il marito Marcello, scomparso a Parigi, all’amico Bruno. Trama esile trasformata in una cangiante spirale aperta… Marcel ritrovato (296 pagine, 17 euro) è un romanzo di Giuliano Gramigna, edito nel 1969 e ripubblicato un paio di mesi […]

I protagonisti di “Tutti i particolari in cronaca” di Antonio Manzini sono un giornalista e un archivista del tribunale. Di mezzo ci sono delitti che risalgono a parecchi decenni prima, crimini impuniti per giochi di potere (o ingiustamente soluti): un noir sorprendente Bologna. 2018. Al rientro dalla spesa, il 25 ottobre mattina il portiere Amerigo le […]

Con una scrittura priva di enfasi e ridondanze, in “Vita mia” Dacia Maraini rievoca la tragica reclusione in un campo di prigionia giapponese, un’esperienza vissuta da bimba con i genitori e le sorelle. Un modo per fare i conti col passato personale e della Storia, ma anche per una dolente riflessione su campi di concentramento e […]

Le “Lettere di una vita” di Irene Nemirovsky restituiscono una vita tumultuosa e tragica, quella della scrittrice russa che visse in Francia e scrisse in francese, prima d’essere travolta dall’occupazione nazista e di morire ad Auschwitz. I racconti di una gioventù spensierata cedono il passo alla quotidianità di una scrittrice di successo e, infine, ai […]

È un piccolo cupo capolavoro, armonioso nella forma e perturbante nella sostanza, “Delitto impunito” di Georges Simenon. Nelle sue pagine, ambientate tra Liegi e l’Arizona, un cortocircuito mentale, i sensi di colpa lunghi decenni di un ragazzo poi uomo. E la vita che pretende sempre il conto… Tra l’America e l’Europa. Due luoghi e due […]