Archivio Categoria: Letture

Stupiscono gli oltre vent’anni di attesa per la pubblicazione in Italia di “Vantaggi di viaggiare in treno”, breve romanzo dello spagnolo Antonio Orejudo, che ha appreso la lezione dei grandi della letteratura post-moderna. Un incontro in treno fra un medico e un’editrice innesca più storie. Un libro che incuriosisce, con squarci poetici, pulp, ironici e horror… A […]

“Stretto di carta” di Dario Tomasello è un’indagine critica su una terra di confine, una mappa letteraria fra Sicilia e Calabria, a cominciare dal mare, tra creature e paesaggi, storie e riflessioni. Un saggio che si fonda sulle pagine che grandissimi e grandi scrittori (anche dimenticati come Eugenio Vitarelli) hanno dedicato a questa zona, frontiera […]

Quella che un paio di anni fa era una sorpresa, adesso è diventata una formula collaudata. Il palermitano Dario La Rosa approda al romanzo dopo vari racconti con protagonista Iachino Bavetta, giornalista-gourmet che molto spesso si trasforma in spassoso detective. In “Monsieur Chef” lui e Gerlando Guarrasi, sodale di sempre, si imbattono nell’ennesima morte violenta. […]

Un amore impossibile, fra una giovane donna toscana, erede di una speciale tradizione, e un tenente nazista, e i sentimenti contraddittori che ne derivano, animano le pagine de “La segnatrice”, romanzo storico e d’amore di Elena Magnani, che colpisce per la lingua e per il messaggio, vedere luce dove tutti osservano buio… Con parole e […]

In “Pasolini. Il fantasma dell’origine” lo psicanalista Massimo Recalcati spiega, opere alla mano, come l’estetica pasoliniana sia imperniata sul concetto di contrasto e divisione. Una lacerazione che non va intesa come debolezza in Pasolini, ma come punto di forza, che si trasforma in un metodo analitico del lavoro intellettuale… Ci si deve fidare dei libri. Che siano autori già […]

Stefano Marchese firma la silloge “A-mors”. Con linguaggio elegante e lineare il poeta siciliano descrive l’uomo alle prese con un lungo inverno, con il niente assoluto; eppure c’è una corsa al riparo, il sentimento d’amore che non conosce morte… la morte non esiste/lo spirito non può morire. La raccolta poetica di Stefano Marchese dal titolo […]

Ne “Il sospetto” Friedrich Dürrenmatt si va a caccia dell’origine del male dietro un apparente giallo vecchio stampo. La caccia all’uomo iniziale passa dunque in secondo piano e lascia spazio a fantasmi in carne e ossa che raccontano la mattanza dei campi di concentramento… Il sospetto (120 pagine, 15 euro) di Friedrich Dürrenmatt, appena ripubblicato da Adelphi edizioni nella […]

Caste privilegiate del capitalismo digitale impongono pronomi neutri, gridano a un ambientalismo apocalittico, colpevolizzano i bianchi, esaltano le minoranze. Lo sostiene il giornalista Federico Rampini in “Suicidio occidentale”, proponendo prospettive di rilancio davanti a quello che sembra un tracollo irreversibile…  La civiltà occidentale è giunta davvero al capolinea? Siamo davvero ai titoli di coda, al […]

È un romanzo che coglie il suo tempo “Il figlio delle sorelle” di Leonardo G. Luccone, che si nutre dei tasselli di una vita deflagrata, in rigoroso ordine non cronologico. Una storia, raccontata da plurime voci narranti, che si svolge fra Roma, la Sicilia e la fragile psiche del protagonista. Una certezza: la felicità non sarà mai […]

Con leggerezza, ma senza risparmiare la tragedia, mescolando fantasia e realtà, “Il cane di Falcone”, racconto per ragazzi di Dario Levantino, è un compendio della storia della mafia e di chi l’ha combattuta. Un inno al coraggio, al sacrificio, alla lotta quotidiana contro mafiosi, complici, collusi, deboli e vigliacchi Quel geniale gigante di Sciascia sosteneva che […]