Archivio Tag: Del Vecchio

Un’indagine sull’essere umano è al centro dei tre racconti di Martin Michael Driessen riuniti sotto il titolo “Fiumi”. Driessen, scrittore minimale, individua nel fiume la parabola indicativa dell’animo umano e il taglio psicologico dei suoi racconti sospende con limpidezza l’interazione interpersonale… «L’acqua in tutte le sue forme – in quanto mare, lago, fiume, fonte ecc. […]

I racconti di Deborah Willis raccolti ne “Il buio e altre storie d’amore” risentono della lezione di Alice Munro e George Saunders. Poco male, la sua farina è di ottima qualità. E, senza cedere alla svenevolezza, esplora con fantasia – e donando libertà alle sue figure femminili – una vasta gamma di opzioni del sentimento […]

Scrittore marocchino che scrive in francese e in olandese, Fouad Laroui (di cui abbiamo scritto qui), già Goncourt de la nouvelle (2013), Grand Prix Jean-Giono e Grande Médaille de la francophonie de l’Académie française (2014) torna nelle librerie italiane con “Le tribolazioni dell’ultimo Sijilmassi“, edito da Del Vecchio, come i precedenti libri di Fouad Laroui […]

Esilio e malinconia, più che impegno e lotta, nell’inquieto romanzo dello scrittore di origine marocchina Fouad Laroui, ancora inedito in Italia. In un mondo dove stupidità e ignoranza non hanno una nazionalità prestabilita, sembra di sentire la voce del Candido volteriano che però ha perso l’innocenza Uno dei più grandi studiosi della letteratura del Maghreb, […]

“Quasi mai” del messicano Daniele Sada è una polifonia massimalista. Nelle avventure dell’antieroe Demetrio Sordo, di professione agronomo, ci sono tanti libri in uno. Demetrio, lavoratore grigio e solitario, è la sintesi perfetta dell’uomo inquieto e insoddisfatto; le donne con cui avrà a che fare gli colorano l’esistenza Se Juan Rulfo è un placido ruscelletto – […]