Archivio Autore: Paola Zoppi

Bergljot è la protagonista di “Eredità”, romanzo della norvegese Vigdis Hjorth. La donna ha rotto con genitori e fratelli da oltre vent’anni. Una lettera le preannuncia l’esclusione da una parte dei lasciti dei genitori. Una mossa che nasconde segreti, che spiega tanti anni di analisi, fra incubi, domande e pessimi ricordi In un paesaggio fatto […]

La scrittrice Federica De Paolis, presentatasi con le generalità della madre scomparsa, si è aggiudicata il riconoscimento promosso da DeA Planeta Libri col romanzo “Le imperfette”: 150mila euro – che la vincitrice devolverà in parte in beneficenza – la pubblicazione e varie traduzioni. Appuntamento in libreria il 9 giugno Un romanzo che si muove fra […]

Un romanzo di 95 anni fa, firmato Virginia Woolf, e la sua nuova traduzione, un piccolo capolavoro di Michael Cunningham che si rifà a “Mrs Dalloway” e un recente libro di Francesco Pacifico. Clarissa Dalloway e la voglia immotivata di celebrare l’esistenza… Tutti credono di sapere ciò che piace veramente a Clarissa Dalloway: organizzare feste. […]

Borges, Naipaul, Onetti, Cortàzar e soprattutto Tomas Eloy Martinez. Scrittori e tessere narrative di un puzzle chiamato Evita. Figura che ha tratti surreali, magici, onirici ma nei quali gioca una parte importante l’oblio, la mancanza, lo stallo dei tempi. È in questo anfratto che il mito prende forma. A cominciare dal corpo «È una storia […]

Mary Miller ha scritto un romanzo che ha il sorriso sulle labbra, ma la storia è mordace, dolorosa, senza ritorno. Louis, assicuratore in pensione, ha un ex moglie, e un cane, Laika, che irrompe nella sua vita. Una vicenda, ambientata in una cittadina costiera del conservatore Mississipi, che sembra dirci: cercate di essere umani e […]

Anche la più piccola gratitudine che possiamo sentire verso gli altri è mossa da un umano e sincero sentimento. Questo sembra volerci dire con il suo più recente romanzo, “Le gratitudini”, Delphine De Vigan: protagonista un’anziana che da un giorno all’altro non è più autosufficiente e finisce in una casa di riposo… In un giorno […]

“Oreo” di Fran Ross, ovvero il riscatto delle donne e la scoperta di New York da parte di Christine, figlia della nera Helen e dell’ebreo Samuel. Pubblicato negli anni Settanta, il romanzo mette di fronte a un senso tragicomico delle relazioni interpersonali, che lasciano continuamente addosso una domanda: da dove veniamo? Quando Christine lascia Philadelphia […]

La precarietà esistenziale di un lembo di terra, regolarmente sommerso dall’alta marea, e un uomo che ha archiviato la felicità sono protagonisti di “Sommersione” di Sandro Frizziero, che regala una scrittura chirurgica, stretta e cruda. L’idea di fondo? Da una distruzione dolorosa e inevitabile può giungere una rinascita Ogni sera all’imbrunire, parte dell’Isola, viene sommersa […]

Con “Teresa degli oracoli” la debuttante Arianna Cecconi dimostra di avere ha una pura capacità persuasiva dei sentimenti e una scrittura che toglie il fiato. Una storia al femminile che è un forte antidoto alla disillusione e un’esortazione a desiderare Nella casa del fico si sono riunite tutte le donne della sua famiglia. Nonna Teresa […]

I motivi della scrittura e le emozioni che stanno alla base dei suoi ultimi racconti. Ecco di cosa parla in questa intervista lo scrittore bulgaro Georgi Gospodinov: “Le mie storie nascono da quello che ti è stato negato e l’unica possibilità di sopravvivere è raccontarlo. Quello che mi interessa, né più né meno, è l’uomo, con […]