Archivio Autore: Paola Zoppi

Una scrittura determinante, abile nei sentimenti, infinitamente sospesa, quella di Juan Carlos Onetti ne “Gli addii”. In scena l’oste di un albergo e un forestiero solo apparentemente uguale a tanti altri, che ogni giorno ripete sempre gli stessi rituali, risvegliando nell’altro qualcosa di infinitamente sopito… Un uomo da dietro il bancone del suo albergo osserva, […]

È scomparsa Marie-Claire Blais, autrice di un ciclo di dieci romanzi, di cui in Italia è stato pubblicato “Sete”. L’editore Safarà: “Dalle sue pagine violenza e bellezza”. In “Sete” Renata, un avvocato e suo marito Claude, un giudice, raggiungono i nipoti Mélanie e David, su un’isola, per la festa in onore di un bimbo… Si […]

Ne “La meridiana” Shirley Jackson vuole che il lettore si smarchi dai timori più razionali, muovendosi fra il reale e l’immaginario e che questo immaginario lo conduca più a contatto con se stesso. Dopo la morte del giovane rampollo Lionel, sua figlia, la piccola Fancy, punta il dito contro la nonna paterna, accusandola di omicidio… […]

“Quaderno dei fari” di Jazmina Barrera è il resoconto di ciò che avviene ogni qualvolta l’autrice programma la scoperta di un nuovo faro: organizza, nel dettaglio, la fuga da se stessa. Arrivare al faro, nonostante ciò, è arrivare alle sue radici, arrivare alla profondità, a qualcosa di remoto, di dimenticato… Può essere un faro, così solitario […]

La morte impovvisa della moglie per un attacco di cuore, il frettoloso rientro da Kobe a Tokyo, la vita sconvolta per Asai Tsuneo, protagonista di “Un posto tranquillo”, giallo di Matsumoto Seicho. Anche in questo romanzo dello scrittore giapponese sotto la lente d’ingrandimento ci sono l’ardire umano, le scelte non avventate degli individui, la legittima […]

Un orrendo delitto, una ragazza decapitata, un caso chiuso troppo in fretta. Ma un vecchio giornalista, seguendo il proprio fiuto ancestrale, la pensa diversamente, ed è disposto a sacrificare tutto, anche la vita. In “Oregon Hill” di Howard Owen il flusso della scrittura trscina il lettore e lo conduce a una verità inequivocabile… Nel fiume […]

Con “Crepitio di stelle” l’islandese Jòn Kalman Stefansson restituisce al lettore un insieme di parole intense e potenti con cui riscrivere le emozioni che ci abitano. E, raccontando una famiglia, ci vuol parlare della forza del ritorno Un uomo forza la serratura della casa che un tempo aveva abitato. Apre la porta e si accorge […]

Una nonna, un nipote e le tante vite sconvolte da un cecchino siriano nel corso della Guerra del Kippur sono i protagonisti di “Resta ancora un po’” di Ghila Piattelli. Tutti i personaggi sono affetti da un’inguaribile voglia di solitudine, l’autrice entra di soppiatto in un ritratto di famiglia dove l’amore c’è, ma scorre su […]

In libreria “Acqueforti spagnole”, raccolta di reportage del 1935 firmati Robert Arlt. Un racconto controcorrente di uomini e paesaggi in un Paese in fermento che presto dovrà fare i conti con un conflitto fratricida, una nazione che non c’è più e che ha avvolto lo scrittore argentino di stupore Tra il febbraio del 1935 e […]

Una scrittura disarmante, intima, personale caratterizza “Il grande me” di Anna Giurickovic Dato, lunga indagine sulla presa di coscienza di una famiglia divisa, di una figlia, della precarietà delle cose. Un padre idealizzato, ma mai davvero conosciuto, sta morendo e Carla, la figlia, fa i conti con la vita e col passato di lui… Come […]