Archivio Tag: Marietti 1820

“Con le radici in cielo” di Saul Israel è la saga di una famiglia ebraica di Salonicco, antico crocevia di coesistenza fra religioni, dispersa tra Francia e Italia, tra la prima e la seconda guerra mondiale. Un universo attraversato da varie tensioni, incapace di tuffarsi nel mondo contemporaneo (nelle sue componenti più tradizionali), che si […]

Il filosofo parigino, campione di tolleranza, ne “Il caso Calas” si scaglia contro l’ignoranza e la prepotenza di chi ha condannato un uomo per l’uccisione del figlio e chiede una riabilitazione post-mortem. Per Voltaire una decisione figlia del sonno della ragione e dei pregiudizi contro una famiglia di fede protestante… Avere fra le mani un testo […]

Torna un superclassico, “Fishke lo zoppo” di Mendele Moicher Sfurim, avo della letteratura yiddish: le peripezie di un mendicante ramingo negli shtetl del vecchio impero zarista, uno sguardo grottesco e politico su un mondo che sarebbe scomparso; sotto una doppia lente – di condanna e compassione – vagabondi, contrabbandieri e prostitute un mix di malinconia e […]

Gli stessi personaggi de “I promessi sposi” ritratti in un tempo precedente a quello del romanzo sono al centro de “La barba del Manzoni” di Roberto Piumini, libro che è un irriverente omaggio. C’è un richiamo al mondo d’oggi, tra malfattori e poveri vessati, tanti disonesti, meschini e arroganti. E fa capolino come personaggio anche […]

Finalmente riproposto “La legge degli spazi bianchi”, raccolta di cinque novelle senza tempo di Giorgio Pressburger. Racconti contro la banalità delle troppe parole che ci assediano. Libro cult in cui i protagonisti sono alle prese con malattie del corpo, ma soprattutto col mal di vivere dei loro pazienti o di se stessi Festeggia due secoli […]