Archivio Autore: Margherita Ingoglia

Andrea Dileva, protagonista del più recente romanzo di Chiara Valerio, si sveglia senza cuore. Nonostante ciò resta in vita, mantenendo una relazione ufficiale e una clandestina con due donne. “Il cuore non si vede” è un grande punto di domanda esistenziale, romanzo a scatole cinesi intelligente, complesso, fuori dagli schemi e scritto vertiginosamente bene «Una […]

Un volume di denuncia sociale, “Romanzo Caporale” di Annibale Gagliani, dalla scrittura poetica e musicale. Una parabola inevitabile dall’Africa all’Italia per il protagonista, che finisce nella rete del caporalato. Tra violenze e dolore, però, esiste qualcosa di infinitamente più grande Con una scrittura affilata capace al contempo di scivolare poetica e musicale come un carillon […]

La vocazione esistenziale e la valorizzazione del talento contro raccomandazione, favoritismo, corruzione nel romanzo “Navel” di Maristella Bonomo. Protagonista Dora, una trentenne con un curriculum importante, ma precaria nel lavoro, nell’amore, nella vita… Un romanzo divertente e profondo, dalla sorprendente scrittura ritmica e musicale «Il problema è che fin dal nascita ci abituano a essere corretti. […]

Le donne? Non solo madri. Gli uomini? Non necessariamente virili. L’incendiaria scrittrice francese Virginie Despentes firma un saggio senza censure che sfida il politicamente corretto: “King Kong theory” Non è mai stata esente da polemiche Virginie Despentes, scrittrice e attivista francese, in prima linea nelle lotte per la riscrittura del concetto di femminilità e dell’identità […]

Nel suo saggio “Zombi, strane storie di santi” il giornalista Arnaldo Casali elabora una sorta di bestiario soprannaturale e un suggestivo parallelismo tra i personaggi della letteratura religiosa cristiana e pagana con quelli mitici del cinema e della letteratura fantastica. Un libro in cui non mancano effetto sorpresa e brividi… Se eravamo convinti che mostri, […]

“Disturbi di luminosità” di Ilaria Palomba è un libro nuovo, che sfida il lettore. La protagonista Senza Nome soffre di un disturbo borderline di personalità, troppo giovane è stata violata e con linguaggio rarefatto ricorda a sprazzi lo stupro subito. Un libro intenso e stravolgente, un corpo estraneo rispetto alla cultura letteraria italiana a cui siamo abituati… […]

Idiozie e falsi sul Ventennio mussoliniano continuano a circolare. Li sfata tutti Francesco Filippi con un saggio dal titolo ironico (“Mussolini ha fatto anche cose buone”) che non fa sconti a un periodo disastroso e a un regime di apparenze, slogan e retorica, a salvaguardia di violenza, razzismo e maschilismo Se credevamo che termini come […]

Come un cantastorie Luca Ragagnin scrive una storia dagli echi deandreiani, che restituisce l’eco di un tempo sospeso e la risata degli Ultimi: una ragazza bellissima e chiacchierata, raccontata dal coro greco delle malelingue, e un destino segnato… «Mi chiamo Dafne Casadio e avrò per sempre ventiquattro anni. Sono morta da sette ore» Pontescuro (160 pagine, […]

“Memorie di una donna medico” è il libro mitico dell’egiziana Nawal Al-Sadawi, 86 anni, tra le più influenti scrittrici femministe del mondo arabo. Il diario di una sposa bambina, mutilata ai genitali, disprezzata, considerata una merce, che si riscatta studiando e infine esercitando la professione di medico. Una lezione, tra dolore, speranza e rabbia «Sono […]

Intervista a Samanta K. Milton Knowles, traduttrice italiana della fumettista svedese Liv Stromquist: “Mai visti energia e coraggio come quelli che ha Liv, è acuta e tagliente. Ragazze e ragazzi dovrebbero leggere il suo libro per avere coscienza del proprio corpo. Le donne sono ancora un tabù”. In “I’m every woman” Stromquist racconta celebri icone capaci […]