Archivio Autore: Margherita Ingoglia

“Ma perchè siamo ancora fascisti?” è il nuovo saggio di Francesco Filippi, che spiega: “Spero finiremo di parlare prestissimo di fascismo come di un pericolo presente e concreto, e mai dell’evento storico che è utile da analizzare. Il male peggiore? Quelli che ritengono di poter utilizzare a piacimento le categorie del fascismo senza preoccuparsi dei […]

Intervista a Gianfranco Di Fiore, autore del capolavoro “Quando sarai nel vento”, sinfonia dolce e amara costruita con talento, ingegno e arguzia. “È un romanzo di figure speculari, di richiami infiniti, di simboli e tracce che si rincorrono, di calcoli e passaggi quasi matematici, dove l’amore è come la brina notturna sulle foglie, che svanisce […]

Nell’Egitto di oltre dieci anni fa una donna senza nome – ne “L’amore ai tempi del petrolio” di Nawal Al – Sa’adawi – denuncia l’esclusione delle donne dall’organigramma culturale e sociale. Sotto il velo dell’apparente delirio critica l’allora potente Mubarak e le paure di quante pensano di avere un solo destino   “Io sono un […]

Intervista a Marinella Fiume, autrice de “Le Ciociare di Capizzi”, sulle marocchinate subite dalle donne di Capizzi, piccolo centro isolano sui Nebrodi, durante la seconda guerra mondiale: “Vivere privatamente la scia di dolore per quella che si ritiene una ignominiosa macchia all’onore personale e familiare, non consente al dolore privato di diventare collettivo. La consapevolezza […]

Ascesa e caduta della famiglia ebreo-tedesca Ahrens, che fece fortuna nella Palermo di fine Ottocento e inizio Novecento, nel romanzo “La luce è là” di Agata Bazzi. Una storia affascinante e commovente, un capitolo riscoperto nel libro della Storia della città di Palermo. In principio fu un giovane tedesco dalle idee ardite e dalle imprese […]

Un caleidoscopio di personaggi dei giorni nostri – mezzi umani e mezze bestie o mezzi vegetali – rivive in “Bestiario contemporaneo di Sicilia” di Rosario Battiato e Chiara Nott. Il mondo terreno si mescola a quello marino, a quello animale e vegetale fondendo il moderno e l’antico, grazie alla profonda conoscenza delle malie delle storie […]

Rosanna Maryam Sirignano, esperta di studi islamici e autrice de “La mia Siria – l’umanità che resiste”, volume colmo di testimonianze e umanità oltre qualsiasi pregiudizio, racconta la sua esperienza in Medioriente, il rapporto fra donne, Islam e femminisimo, la fede musulmana: “Il velo un atto di emancipazione femminile? Non per me, è stata più […]

“Sete”, probabilmente il romanzo più intenso e profondo scritto dalla inimitabile Nothomb, ci ricorda il privilegio di essere umani. Al centro della scena Cristo condannato a morte coi suoi pensieri e i suoi rimpianti: sedotto, tradito, accusato, abbandonato, che si appresta a morire assetato, d’acqua, dei progetti incompiuti, del vivere intensamente le cose del mondo […]

Domani al via la fase due dell’emergenza Coronavirus. Si è detto, scritto e ironizzato tanti sui… congiunti. Qui una top five letteraria di libri, fra storie impossibili e strategie da adottare per gli amori inesistenti, o fuori (dal) Comune L’amore ai tempi del Coronavirus, più che l’esultanza degli amorosi sensi sembra la recherche delle affinità […]

“Il signore delle mosche” del Nobel William Golding è una favola allegorica che non lascia scampo e va in direzione opposta alle idee di Rousseau: la cività de-umanizza l’uomo, lo rende malvagio e infelice. Succede anche ai ragazzini che naufragano su un atollo corallino… Se avessimo la possibilità di ricominciare l’esistenza da zero, ricostituirci come […]