Archivio Autore: Margherita Ingoglia

La sfida di un’enoteca letteraria a Palermo, “Prospero”. L’ha lanciata Cinzia Orabona, che spiega: «Siamo orgogliosi di essere diventati un punto di riferimento. L’indipendenza è sinonimo di libertà. Non vedo rischi ma opportunità: quella di essere riconosciuti per proposte di qualità» Libri e vino, una liason per far prosperare la cultura: è la sfida che […]

Intervista a Veronica Tomassini, autrice dello splendido romanzo “Mazzarrona“: “Ho tentato di seppellire il deserto della mia giovinezza. La periferia che ho raccontato è il manifesto esatto di un Sud deteriore, realistico, non da plaquette folcloristica, non un Sud inno fasullo alle varie Marianna Ucrìa, Bocchemurate e così via. Nell’infimo ho intercettato il suo esatto […]

Intervista a Jonathan Bazzi, autore di “Febbre”, che racconta il senso della sua scrittura (“Vorrei fosse al centro delle mie giornate”), le origini a Rozzano (“Una specie di commedia umana”) e la genesi del suo primo romanzo: “Avevo la sensazione di appartenere a dei mondi non visti o fraintesi, e quindi interessanti da raccontare. Sono […]

“Ammagatrici” della scrittrice catanese Marinella Fiume è una raccolta di racconti magici, un tour visionario nella Sicilia arcana che svela storie affascinanti di donne senza voce, di luna e notte, meritevoli di essere scoperte e, chissà, magari anche scovate nel presente… «Perché la luna è femmina e il suo ciclo riproduce precisamente quello delle femmine, […]

Elisa Casseri racconta il percorso di crescita e il comune tormento di quattro adolescenti ne “La botanica delle bugie”. Un dramma geniale, psicologico e sociale, che ricorrendo a una continua metafora ritrae il fallimento degli adulti, dell’infelicità che si finge contentezza, o normalità Quanto ci influenzano le opinioni degli altri? Si può essere persone migliori […]

Le fiabe? Non semplici storielle. Basta guardare al rapporto fra il Boccaccio napoletano, Giambattista Basile, e il francese Perrault. Si legge in un libro curato da Antonella Castello con i disegni di Arthur Rackhman Sono davvero così semplici le fiabe? Siamo sicuri che siano solo storielle per bambini? C’è qualcosa di fortemente oscuro e inafferrabile […]

Per Romina Casagrande, autrice de “Le ragazze con le calze grigie”, letteratura e arte sembrano essere un binomio imprescindibile: “Mi interessano le storie, le vite comuni di chi intrecciò la propria esistenza con quelli che oggi consideriamo geni. Racconto l’indecifrabile maestro viennese e le sue donne, dimenticate ma fondamentali per la sua arte” Ne Le ragazze […]

Dialogo con Valerio Valentini, autore di una raccolta di racconti che risente di influssi esistenzialisti, “Parlare non è un rimedio”, e che a novembre pubblicherà un romanzo: “La memoria ci aiuta a riaggrapparci ai ricordi felici e a quelli difficili come strumento per vivere un reale al meglio delle proprie possibilità. L’ascolto, atto che oggi […]

Intervista a Giacomo Cardaci, autore di “Zucchero e Catrame”: “Il mio è un romanzo di formazione dell’identità negativa e del desiderio negativo. Cesare, il personaggio principale, ha la mia capacità di guardarsi dentro. La scrittura? Nasce dalla memoria, per poi superarla. Sono ateo e mi auguro che la Chiesa sparisca nel terzo millennio” «È un […]

Lettera a Pier Paolo Pasolini, poeta e regista, a proposito di un suo libricino, “Il fascismo degli antifascisti” tratto da “Scritti corsari”, del recente volume di Michela Murgia e del clima razzista e populista che c’è in Italia Caro Pasolini ti scrivo, avremmo dovuto saperlo già dai tempi del buon Giambattista Vico che con i Corsi e […]