Archivio Autore: Arcangela Saverino

Un pittore che protegge una tela enorme a cui lavora, senza farla vedere neanche ai propri cari e amici, è il protagonista di “Quanto blu” di Percival Everett. Tre piani narrativi e temporali, uno stile originale e raffinato e una riflessione sul potere dell’arte Scrittore eclettico e geniale, Percival Everett ha all’attivo oltre venti libri […]

“Il regno delle ultime possibilità” di Steve Yarbrough è un libro intenso e delicato che parla soprattutto della solitudine che si può sentire, pur avendo qualcuno accanto. Ambientato nel 2008 il romanzo racconta come la quotidianità di Cal e Kristin, una coppia apparentemente unita e affiatata, sia messa in crisi da Matt Drinnan, vicino di […]

Un uomo di potere, un boss vecchio stampo e la donna che amano entrambi si prendono la scena in “Ammàtula”, il più recente romanzo di Gianni Bonina. Si tratta di una saga cinquantennale, dal Sessantotto ai giorni nostri, in cui l’autore supera la stereotipata contrapposizione fra “buono” e “cattivo”, lasciando che i due uomini si […]

La storia universale di chiunque senta il bisogno di ritrovare il proprio io. Ecco cosa è “La traversata” di Philippe Lancon, giornalista gravemente ferito nell’attentato a Charlie Hebdo. Racconta l’odissea di ricoveri e operazioni alla mascella, un percorso di ricostruzione interiore attraverso il dolore «Le copertine devono somigliare a tre cose: al libro che racchiudono, […]

Annie Ernaux anche ne “L’evento” sceglie l’estremo opposto dell’oblio, raccontando una vicenda intima per fornire a chi legge uno strumento di indagine sociale e un’emozione di scrittura «Forse il vero scopo della mia vita è soltanto questo: che il mio corpo, le mie sensazioni e i miei pensieri diventino scrittura». Con L’evento (113 pagine, 15 […]

Tra Francia e Sardegna (terra amata e maledetta, inquadrata nel ventennio fascista), a caccia di fantasmi del passato, si muove Andrea Corsini, protagonista del romanzo di Stefano Biolchini, “Virginia nel cassetto” . La prosa è elegante e appassionata, trasuda sentimento. Un mistero non molla il lettore… Scrivere una storia è come affrontare un viaggio di […]

In “Marco Polo” di Gianluca Barbera le imprese del grande navigatore veneziano tra popoli dai costumi sanguinari, pratiche magiche oscure e misteriose, luoghi fantastici. E il viaggio fisico fra in fretta a diventare dell’anima… Dopo il successo di Magellano (di cui abbiamo scritto qui), Gianluca Barbera è tornato in libreria con un nuovo romanzo d’avventura, […]

“Il treno dei bambini” di Viola Ardone racconta un’operazione politica del secondo dopoguerra, ma soprattutto la straordinarietà dell’amore di una madre e mette in luce forza e debolezze, paure dei protagonisti, fino a farci male. Un bimbo napoletano, un treno che gli regala un altro destino – la felicità tra le corde di un violino […]

Watanabe – protagonista di “Frattura” dell’argentino Andres Neuman – impara a curare le cicatrici del corpo, ma soprattutto dell’anima, attraverso il Kintsugi, l’arte giapponese di riparare oggetti rotti con fili d’oro. La storia di un uomo errante, fra nazioni e amori, che fa i conti con le tragedie atomiche, da Hiroshima a Fukushima, passando per […]

Bisogno intimo e atto politico convivono nel debutto di Jonathan Bazzi, “Febbre”: un romanzo autobiografico in cui la scrittura cura certe ferite, a cominciare da un’infanzia vissuta da invisibile. L’omosessualità, la scoperta della sieropositività, la vita che costringe a fare i conti con la realtà, sono solo alcune delle tappe da affrontare per imparare a conoscersi…  […]