Archivio Autore: Alessandra Chiappori

Haruki Murakami è stato premiato ad Alba con il premio Lattes Grinzane 2019. Lo scrittore giapponese ha fatto il pieno di applausi, spiegando il suo mondo nella lectio magistralis “Un piccolo falò nella caverna” L’applauso arriva da un lato e dall’altro del palcoscenico, Murakami è confuso e non sa da che parte andare a inchinarsi, […]

C’ è un mondo descritto con gli occhi di una bambina in “Planimetria di una famiglia felice” di Lia Piano. C’è una famiglia che non è normale, una domestica che parla clabrese stretto, il cane più mansueto del mondo, le memorie di un tempo spensierato in una Genova anni Settanta tutt’altro che spensierata… Si può […]

In un universo che non li capisce e li demonizza, Remo e Margherita imparano a conoscersi e amarsi, fuori d’ogni cliché. Sono i protagonisti di “Breve storia amorosa dei vasi comunicanti” di Davide Mosca: lui bulimico, lei anoressica, due realtà scomode, per le quali c’è bisogno d’amore, in una delle sue declinazioni speciali Remo e […]

“Le basi proprio della grammatica” di Manolo Trinci indica, senza patina accademica, la centralità di un uso corretto dell’italiano, e sistematizza un guazzabuglio di regole. Con passione, vignette e ironia l’autore chiarisce che la lingua è dinamica, si plasma su contesti, il più potente strumento a disposizione dell’uomo «La grammatica è un diritto e un […]

Ammalarsi di Islanda significa essere ammaliati dal fascino immenso delle forze della natura che regolano l’esistenza, la morfologia e gli accadimenti geologici dell’isola. È accaduto a Leonardo Piccione, autore de “Il libro dei vulcani d’Islanda”, volume che coniuga insieme storie e mitologie nordiche e approfondimenti scientifici e letterari «L’Islanda è una malattia», è uno degli […]

Ogni trauma è un ottimo momento per riflettere su come essere felice. Questo sembra volerci dire, fra le altre cose, Ilaria Gaspari con “Lezioni di felicità”, un po’ saggio un po’ fiction. Protagonista una ragazza alle prese con la fine di un amore e con un trasloco che, per settimane, prova a vivere quotidianamente la […]

“Dolcissima abitudine” è un racconto semplice e vero, quello di un’esistenza presa in consegna da uno sguardo mai moralista: Schiavone scrive la storia di Rosa, una prostituta che s’è costruita un tetto di normalità, ma non ha mai conosciuto emozioni distaccate dal corpo Proporre una realtà, narrarla, scavarla, buttarla in faccia al lettore densa, piena […]

Una possibile e ideale introduzione a “Torino di carta” (un estratto del primo capitolo qui), volume edito da Il Palindromo, da oggi in libreria: è una città in movimento, che ricerca se stessa, Torino, e si costruisce, anche nei romanzi, per dialettiche; una città ideale per scrivere, secondo Italo Calvino… «Se ammettiamo che il lavoro […]

Il centenario della nascita di Primo Levi non poteva passare insosservato al Salone del libro: testimone della storia, passano di generazione in generazione i suoi messaggi, a cominciare dalla possibilità che l’uomo sia vittima e carnefice perdendo, specularmente ma allo stesso modo, gradi di umanità, ed entrando in un circuito letale di odio e violenza. […]

  Una maestra vedova e in pensione, che si ritroverà a lavorare di nuovo, è la protagonista di “Quella metà di noi”, romanzo di Paola Cereda. Una donna che porta con sé un segreto, che si muove da un quartiere simile a molte periferie, che si riscatta tardivamente contro la brutalità del denaro, il dolore della […]