Archivio Autore: Nuccio Puglisi

Si pensa che un saggio possa annoiare, e che la narrativa invece coinvolga di più. Ma cosa succede quando un saggio racconta il racconto? Il formalista russo Vladimir Propp studiò sinotticamente le fiabe, ne comprese l’indole ancestrale, che rispondeva alle caratteristiche del “mito”, isolò le funzioni del testo, ovvero la sistematicità narrativa nella quale si […]

Il poeta capitolino fu un fustigatore del suo tempo, univa alla severità di Belli l’intraprendenza e il tagliente cesello di Meo Patacca, senza la sua grossolanità. Ci ricorda che lì dove vediamo talvolta solo un sorrisino ironico, o dove ascoltiamo un verso che ci sa di storiella, il Sacro – che in una città come […]

“Il peso del legno” di Andrea Tarabbia nasce da un connubio tra il genere della confessio e quello del saggio filosofico-letterario. C’è una somiglianza sostanziale tra il Vangelo, e questo libro : entrambi ti leggono mentre li leggi. Entrambi meritano di essere letti, e di poterti leggere In effetti, me lo sono sempre chiesto anch’io… Cosa? […]

Al centro della scena del libro postumo dello scrittore maltese Frans Sammut il sedicente conte e mago Cagliostro (geniale e allegorica descrizione di una certa categoria di uomini del nostro tempo) e, con lui, abitudini, modi di fare, costumi e vizi di un secolo “cominciato come una commedia e finito poi in tragedia”, il Settecento. […]

Il dissacrante scrittore emiliano è un’anima che grida forte, cavalcando l’onda sonora di qualche risata, risata che costringe al pensiero. Benni rivela il suo sacro nel muoversi furtivo dentro il senso delle parole, nel suo intento di rendere meno scontata la vita, e più sorprendente ed eroica la nostra immaginazione  Almeno tre generazioni di lettori […]

“Moby Dick” è uno dei capolavori della letteratura mondiale di tutti i tempi. Nel personaggio di Achab Melville ha messo il riassunto delle battaglie quotidiane attraverso cui la rabbia diventa vita, che ci mettono nelle condizioni di “amare” ciò che combattiamo. La speranza, attraverso la lettura, è che il Capitano e la sua bianca Sposa […]

Le edizioni Gran Via pubblicano “Tintas” un’antologia di racconti dei migliori scrittori del paese andino, cellule diversamente specializzate ma appartenenti a uno stesso organismo: emerge un Cile malinconico ma tutt’altro che morto Per convincersi che il Cile sia una nazione che si estende in modo verticale e sottile, facendo della sua lunghezza la propria forza […]

La salvezza per tutti, il non reale che non è necessariamente non vero, l’importanza di un confronto culturale tra mondi diversi: la lezione di uno scrittore, da “Le cronache di Narnia” alle sue opere meno note, manuali di spiritualità pratica, dove grazia e ironia prevalgono anche tra ambientazioni lugubri Per cominciare bisogna innanzitutto immaginarsi trapiantati […]

Il capolavoro di Cervantes è il bestseller di uno scrittore occasionale, troppo raccontato e poco letto. I mulini a vento? Storielle decontestualizzate. Si tratta di un personaggio centrale e classico perché abbiamo enormemente bisogno della sua follia, del suo essere segno di contraddizione… Tutti abbiamo sentito parlare di Don Chisciotte, delle sue “gesta” folli, del […]

Una doppia area di servizio sulla A19, la Svizzera siciliana dove fenici e ionici si scambiano uno sguardo con millenni di inconsapevole storia. Può essere un luogo simbolo, contraltare di vita, dove il trovarsi insieme, catanesi e palermitani, sia un atto di pace, di bellezza, di invisibile letteratura! Esiste un luogo in Sicilia dov’è possibile risolvere […]