Risultati della ricerca per: area 22

“Moralità” è l’ultimo libro di Jonathan Sacks – filosofo e già rabbino capo del Commonwealth – pubblicato poco prima di morire: un atto di amore, di amore che non risparmia nessuno, a cominciare dai tanti vitelli dorati che gravano sull’anima della cultura occidentale; un invito a compiere il salto evolutivo tra un “Io” primitivo, incapace […]

“Quando Teresa si arrabbiò con Dio” di Alejandro Jodorowsky, ripercorrendo il proprio albero genealogico combina letteratura yiddish e realismo magico latinoamericano. Sulle tracce dei suoi avi, esuli ebreo-ucraini, lo scrittore cileno sprigiona una poetica della dismisura e della necessità, che rende esemplari i personaggi ed epocali gli avvenimenti, trasformando i ricordi in mito La famiglia […]

La nuova puntata della rubrica Area 22 è dedicata a “Maestri e Leggende del Talmud” di Elie Wiesel: una rassegna di maestri che hanno interpretato la Legge e delle dispute – feroci, crudeli, iperboliche – tra i maestri e tra i loro discepoli. Dietro quelli che sembrano solo precetti c’è la vita, intesa come perseguimento […]

Una maestosa autobiografia intellettuale è “Da Berlino a Gerusalemme” di Gershom Scholem, studioso di mistica e cabala fra i più grandi di sempre. Il racconto di una gioventù in bilico fra il rifiuto dei sentimenti più comuni tra gli ebrei di Germania a inizio Novecento – l’autoinganno dell’assimilazione nella patria tedesca, addirittura un’adesione al nazionalismo […]

Nuova puntata di Area 22. La Shoah al centro di una distopia in “Olocaustico” di Alberto Caviglia: un romanzo accattivante, una storia buona e divertente che ti avvelena fin dal primo sorso, fra drammaticità storica e iperbole fantastica. Il punto di sollevamento di tutta la storia è l’effetto di una “cazzata” preterintenzionale, talmente oltre l’intenzione […]

Non c’è modo più bello di essere profeti: guardare in faccia Colui al quale presti la tua voce, scorgendo in mezzo a tanta barba bianca un antico sorriso che ti dice «Amico mio». anche Dio si sbellicherebbe compiaciuto leggendo “La Bibbia ha (quasi) sempre ragione” di Gioele Dix, protagonista della nuova puntata della rubrica Area […]

Otto ritratti, piccole biografie, psicografie, compongono “Sulla follia ebraica” di Jacques Fux, primo passo di una nostra nuova rubrica. L’autore vuol smontare i luoghi comuni che hanno sempre relegato l’ebreo dentro il ghetto socialmente più discriminante, quello della follia. Eppure fa credere che il primo ad essere caduto nella trappola del luogo comune sia lui, […]

Nella nostra epoca è complesso fare i conti con il fatto che ci sia sempre meno di ignoto, e sempre più bisogno di una nuova filosofia per ritrovare il piacere di sorprendersi, di decidere, di creare, al di fuori del coro. Lo si comprende chiaro e forte leggendo “Le perfezioni” di Vincenzo Latronico, in cui […]

Ambientato nel 2024, “Finale di Stagione” di Lorenzo Moretto è una piccola distopia calcistica in una forma stilisticamente postmoderna. Protagonisti un baby campione misterioso e un osservatore calcistico. Uno sguardo al dietro le quinte del calcio, mega-allucinazione collettiva, attraverso un libero fluire di pensieri che sembra trasformare il romanzo in saggio Il campionato di calcio è da poco […]

Un amore impossibile, fra una giovane donna toscana, erede di una speciale tradizione, e un tenente nazista, e i sentimenti contraddittori che ne derivano, animano le pagine de “La segnatrice”, romanzo storico e d’amore di Elena Magnani, che colpisce per la lingua e per il messaggio, vedere luce dove tutti osservano buio… Con parole e […]