Archivio Tag: Einaudi

Scompare Roth, immortale della letteratura, scandaloso in gioventù, poi entrato nel canone, ma sempre politicamente scorretto. Gli eredi designati saranno capaci d’esserlo? Lui, intanto, sarà finito in una biblioteca dove poter leggere gli scrittori che amava… È morto Philip Roth, viva Philip Roth, molto più di un re, una leggenda in vita da decenni e […]

Defamiliarizzare il familiare, ovvero “Il gigante sepolto”, il più recente romanzo di Ishiguro, Nobel 2017. Storia del viaggio di due coniugi e della pace di due popoli, storia avvolta da una nebbia, un sortilegio che cancella la memoria voluto da re Artù… Vincitore del premio Nobel per la letteratura 2017, Kazuo Ishiguro con il suo […]

“Non è mezzanotte chi vuole” è l’ennesimo capolavoro della straordinaria carriera del genio portoghese. Ricordi, remoti o vicini nel tempo, di una donna si mescolano alle voci della sua famiglia, in un settimana trascorsa in una vecchia casa ormai disabitata. Pagine dove non c’è posto per speranza e consolazione Quando il prossimo ottobre, o meglio […]

“Un’Odissea” dello scrittore americano, che pure è un libro molto personale, fa cambiare prospettiva sul poema omerico. Un volume folgorante, con pochi termini di paragone nel panorama attuale. E che ci ricorda anche altro, per esempio, sulle storie e sull’amore Chi è Daniel Mendelsohn? Il fine e temuto critico letterario di Bellezza e fragilità? Colui […]

Una conversazione con la scrittrice Laura Pariani: dall’ultimo romanzo, “Di ferro e di acciaio”, alla gratitudine per Elvira Sellerio, dai romanzi in coppia con il marito alle preferenze da lettrice. «Non cerco libri per prendere sonno, ma che mi emozionino con la scrittura, la struttura, i personaggi. Il più delle volte sono di autori stranieri» […]

Lo statunitense Daniel Mendelsohn, col suo “Un’Odissea”, estrapola i sentimenti più autentici dei protagonisti, rendendoli vulnerabili e veri, e nel costruire la sua architettura narrativa emula lo stesso poema omerico. Poi richiama il meglio di certa letteratura ebraica e l’autore de “Lo zen e l’arte della manutenzione della motocicletta” Daniel Mendelsohn ha fatto centro. Il suo […]

“Un’Odissea” dello statunitense Daniel Mendelsohn, come il poema omerico, è un confronto fra generazioni. Daniel e Jay, padre e figlio, si scopriranno a partire da un seminario del primo e continueranno a farlo nel corso di una crociera nel mare greco. In un continuo gioco di rimandi al testo classico Che cosa è l’Odissea? Un viaggio […]

Con “L’estate del ’78” lo scrittore palermitano, sul filo dei ricordi, fa i conti con se stesso e con la fine della madre, riempiendo vuoti e tornando su un tema che in letteratura è vasto e tempestoso. I genitori diventano personaggi per cui non nutrire indulgenza, ma non è così fino in fondo, in un […]

“Moby Dick” è uno dei capolavori della letteratura mondiale di tutti i tempi. Nel personaggio di Achab Melville ha messo il riassunto delle battaglie quotidiane attraverso cui la rabbia diventa vita, che ci mettono nelle condizioni di “amare” ciò che combattiamo. La speranza, attraverso la lettura, è che il Capitano e la sua bianca Sposa […]

“Una cena al centro della terra” è il secondo romanzo, uno dei più significativi degli ultimi anni, di Nathan Englander. Tra spy-story e allegoria, lo scrittore statunitense s’insinua tra le pieghe del conflitto israeliano-palestinese: una fantastica cavalcata che ha come protagonisti un agente del Mossad e un politico facilmente riconoscibile, Ariel Sharon Quando starete lì […]