Archivio Tag: Einaudi

Nervoso, scarno e teso, è “Le fedeltà invisibili” della scrittrice francese, abile a inquadrare i legami profondi fra genitori e figli, fra adulti e ragazzi, tra i dolori di due compagni di scuola, e i dubbi e i sospetti della madre di uno dei due e di un’insegnante. Un romanzo che è tutto in divenire… […]

La scrittrice palermitana torna al romanzo con “Cosa vedi”, una distopia ambientata in una Palermo del futuro, lontana dalla Venezia che era stata lo scenario del suo primo romanzo, “Cico c’è”. Dopo aver esordito con una casa storica come Einaudi, adesso la fiducia in un’editrice giovane e in ascesa, il Palindromo. Un ritorno in libreria dopo […]

Intervista a Paolo Giordano, che a dieci anni dalla pubblicazione de “La solitudine dei numeri primi” torna a confrontarsi con l’adolescenza nel suo nuovo romanzo, “Divorare il cielo”: «Ho ritrovato la nudità che avevo agli esordi, mi sono di nuovo esposto emotivamente, ma i miei nuovi personaggi sono più vitali. Scrivo di una Puglia evocata e […]

“Due come loro” dello scrittore napoletano è una black comedy in salsa italiana capace di unire gli impossibili. Shep è un trentenne assunto da Dio per dissuadere gli aspiranti suicidi, ma lavora allo stesso tempo per il diavolo con lo scopo opposto. Un romanzo fintamente ironico che spalanca la porta di un grande terrazzo affacciato […]

Editor della narrativa italiana per l’editore Fazi e scrittrice, Alice Di Stefano punta su parecchi classici riconosciuti, un paio riscoperti di recente, almeno in Italia, e su uno dei più autorevoli candidati alla vittoria del prossimo premio Strega. Ecco i sette suggerimenti dell’autrice di “The publisher” “Quando lei era buona” di Philip Roth (Einaudi) Un libro […]

Due protagonisti del Novecento letterario, una coppia di sposi sgretolatasi nel tempo, o forse no. La giornalista Anna Folli – fra testimonianze, retroscena e foto d’epoca – firma una doppia biografia tra le pieghe delle contraddizioni, delle differenze e della rivalità che emersero lungo decenni in seno al rapporto di Morante e Moravia Difficile mettere […]

Scompare Roth, immortale della letteratura, scandaloso in gioventù, poi entrato nel canone, ma sempre politicamente scorretto. Gli eredi designati saranno capaci d’esserlo? Lui, intanto, sarà finito in una biblioteca dove poter leggere gli scrittori che amava… È morto Philip Roth, viva Philip Roth, molto più di un re, una leggenda in vita da decenni e […]

Defamiliarizzare il familiare, ovvero “Il gigante sepolto”, il più recente romanzo di Ishiguro, Nobel 2017. Storia del viaggio di due coniugi e della pace di due popoli, storia avvolta da una nebbia, un sortilegio che cancella la memoria voluto da re Artù… Vincitore del premio Nobel per la letteratura 2017, Kazuo Ishiguro con il suo […]

“Non è mezzanotte chi vuole” è l’ennesimo capolavoro della straordinaria carriera del genio portoghese. Ricordi, remoti o vicini nel tempo, di una donna si mescolano alle voci della sua famiglia, in un settimana trascorsa in una vecchia casa ormai disabitata. Pagine dove non c’è posto per speranza e consolazione Quando il prossimo ottobre, o meglio […]

“Un’Odissea” dello scrittore americano, che pure è un libro molto personale, fa cambiare prospettiva sul poema omerico. Un volume folgorante, con pochi termini di paragone nel panorama attuale. E che ci ricorda anche altro, per esempio, sulle storie e sull’amore Chi è Daniel Mendelsohn? Il fine e temuto critico letterario di Bellezza e fragilità? Colui […]