Archivio Categoria: Letture

Il debutto di Simone Somekh, “Grandangolo”, è una bellissima sorpresa. Nella vicenda di Ezra Kramer, in fuga da una comunità ebraica ortodossa di Boston, ci sono domande e risposte che riguardano tanti giovani d’oggi. Una scoperta firmata Giuntina Ci voleva un giovanissimo italiano cosmopolita per ricordarci – con pagine piene di talento e ambizione – […]

Con il suo ultimo libro, “Passaggi in Siria”, Samar Yazbek racconta la sua vita in esilio, la decisione di entrare in Siria clandestinamente, attraverso il confine turco, per rendere testimonianza ad una guerra che sta distruggendo la sua terra e il suo popolo Samar Yazbek, giornalista e scrittrice affermata, regista e sceneggiatrice per il cinema […]

Marie Hélène Poitras, scrittrice e giornalista canadese, conduce il lettore in un luogo fuori dal tempo e racconta, in un western poetico e malinconico, il drammatico tentativo di resistenza della tradizione alla modernità In Griffintown (169 pagine, 15,50 euro) di Marie Hélène Poitras, pubblicato da la Nuova frontiera nella traduzione di Ilaria Piperno, i protagonisti sono per […]

Con il suo ultimo libro, “Exit West”, Mohsin Hamid racconta una storia di migranti, che affonda una vera sberla emotiva nei confronti del lettore. Di mezzo c’è un amore, quello dolce e nostalgico di Saeed e Nadia, e la loro fuga da una guerra civile mediorientale, attraverso alcune porte magiche Nel nuovo romanzo breve di […]

Prendere o lasciare. Non dà molte alternative la lettura di “dialoghi con guidoval”, il fragoroso ritorno in libreria del mistrettese Gaetano Testa, protagonista del Gruppo 63. Facezie, giochi di parole, nonsense, contro gli schemi “borghesi” e sullo sfondo l’odiosamata Palermo L’irriverente Gaetano Testa, scrittore anarchico e ineffabile agitatore culturale, ha colpito ancora. Da anni non […]

“La ragazza con la Leica” segna il ritorno al romanzo di Helena Janeczek. Non è una biografia della fotoreporter morta nella Guerra civile spagnola e che è all’origine del mito di Robert Capa, ma il racconto tra immaginazione e documentazione di uno spirito libero e icona dimenticata e di un tempo pericolosamente simile all’oggi Ho […]

“L’alcol e la nostalgia” di Mathias Enard è un pretesto letterario per fare i conti con l’addio della giovinezza, con miti e fantasmi della Grande Madre Russia e con due secoli, il XIX e il XX Non può fare a meno di guardare verso Oriente, il francese Mathias Enard, è una propensione innata, il respiro […]

Marita Bartolazzi debutta con “La donna che pensava di essere triste”, un po’ favola un po’ viaggio onirico, il tentativo di dare forma a quel che non è possibile dire a parole. La protagonista ha lo sguardo malinconico e un po’ rassegnato e con la sua tristezza affronta il mondo Chissà cosa direbbe Freud, leggendo […]

Eka Kurniawan torna con “La bellezza è una ferita”, caleidoscopico e bel romanzo che ha come protagonista una prostituta… risorta. Tutto può succedere e tutto succede nell’immaginario villaggio di Halimunda, dove la magia s’innesta nel reale senza scomodare Rushdie o Garcia Marquez Sulla mappa della letteratura mondiale, tanto più in Italia, gli scrittori indonesiani non erano […]

“I rifugiati” di Viet Thanh Nguyen è una raccolta di racconti meno sperimentali e crudi del suo romanzo “Il simpatizzante”: storie di migranti sradicati e frastornati, ma non solo, che fanno i conti con la propria identità e con la perdita, storie minime ma potentissime sul mal di vivere, scritte in uno stile poetico ma […]