Archivio Categoria: Letture

Esilio e malinconia, più che impegno e lotta, nell’inquieto romanzo dello scrittore di origine marocchina Fouad Laroui, ancora inedito in Italia. In un mondo dove stupidità e ignoranza non hanno una nazionalità prestabilita, sembra di sentire la voce del Candido volteriano che però ha perso l’innocenza Uno dei più grandi studiosi della letteratura del Maghreb, […]

“La vita, se altro si dice” di Massimiliano Timpano, pubblicato da Bompiani, è la reinvenzione letteraria della fine di Giacomo Leopardi. Morto non di colera a Napoli, ma in Francia, dopo aver assaporato amore, paternità e pace Il problema è che tutti amiamo Giacomo Leopardi: lo amiamo furiosamente, disperatamente, studenti e insegnanti, amanti e amati, […]

Torna lo sfrontato protagonista di “Alla ricerca del piacere” nel nuovo romanzo di Richard Mason, “Il respiro della notte”. Sempre pronto a rischiare e a inseguire ricchezze, senza troppi scrupoli, ma stavolta qualcosa cambia, fa i conti con una natura che incanta e fa paura… Che fine ha fatto Piet Barol, il seduttore senza scrupoli, […]

“L’esilio dei moscerini danzanti giapponesi” del ligure Marino Magliani, edito da Exorma, è un nuovo affascinante capitolo di geografia narrativa personale, che connota la personalissima voce dell’autore Non è solo uno scavo nei ricordi di bambino e poi ragazzo, non è neanche solo la riflessione su un’ipotetica storia d’amore, né il mero ripensare alla figura […]

“Il guindolo del tempo” di Marco Sonzogni è un volume che indaga su un dono fatto dal poeta Premio Nobel alla sua musa americana. Un mistero svelato dopo quasi un secolo da uno studioso molto preparato, attraverso un racconto che si fa saggio C’è in circolazione un libretto delizioso, pubblicato dalla casa editrice Archinto, che […]

“Tutto è possibile” è un libro fratello di “Mi chiamo Lucy Barton”, con una struttura che richiama “Olive Kitteridge”. I protagonisti sono accomunati dal dolore. Nello sguardo di chi narra non c’è un giudizio, ma compassione e grande empatia C’è un richiamo esplicito a Mi chiamo Lucy Barton nel nuovo libro di Elizabeth Strout, Tutto […]

“Ragazze elettriche” di Naomi Alderman è una distopia che ci ricorda come sia da combattere qualsiasi forma di degenerazione del potere. Nel romanzo dell’autrice britannica le donne generano corrente elettrica, folgorano gli uomini e li sottomettono… In questi tempi bui ci vuole un po’ di sana fantascienza (termine usato un po’ a casaccio, questa storia dei […]

“Swing Time” è un immenso romanzo sociale – e globale – del nostro tempo, un generatore di emozioni, una chirurgica analisi dell’animo umano fra ambizioni, rinunce, sogni non realizzati, scelte complicate Non ci sono molti enfant prodige che, nel tempo, mantengono intatti originalità, qualità letteraria, clamore mediatico e ottima accoglienza a livello critico come in […]

“Anatomia di un giocatore d’azzardo” ha come protagonista un professionista dell’azzardo. E ha uno stile brillante, colpi di scena, donne e luoghi seducenti e un andamento rutilante Qualche mese fa Andrea Piva aveva pubblicato, per Giunti, “L’animale notturno”, una storia senza un grammo di retorica e poco italiana, che però raccontava benissimo l’Italia, certa Roma […]

L’ideatore e curatore di #thebooklover scrive de “Nella perfida terra di Dio” di Omar Di Monopoli, che si era rivelato, a partire da un decennio fa, con “Uomini e cani”, “Ferro e Fuoco”, “La legge di Fonzi”, tutti edito dalle defunte Isbn Edizioni. Il nuovo romanzo è spietato e commovente Nella perfida terra di Dio […]