Archivio Tag: Adelphi

Dopo aver pubblicato un articolo collettivo della nostra redazione con consigli di lettura e ricordi legati alla stagione estiva (potete leggerlo qui), abbiamo invitato i nostri lettori a fare altrettanto, a dire la loro, a suggerire libri, a rievocare memorie personali a questi libri legate. La risposta ci ha sorpreso positivamente, in termini di coinvolgimento […]

Si conclude il mini ciclo iniziato con Simenon e Chandler. “Santuario” di Willliam Faulkner è un dramma – spacciato dall’autore come un’opera scritta solo per motivi economici – che ci ricorda come il modernismo abbia contribuito alla storia della letteratura, contro i nostalgici  della scrittura come semplice veicolo di storie. E che la letteratura è […]

Da L’Aquila alle Antille, da Israele agli Usa, fino all’Inghilterra del diciannovesimo secolo. Sono le coordinate spazio-temporali dei consigli di lettura di Annalisa De Simone, autrice del recente“Sempre soli con qualcuno” (ne abbiamo scritto qui). Una lista di libri che irrobustisce una rubrica amata dai nostri lettori Scegliere sette libri da consigliare fra i tanti a […]

Torna in libreria “La struttura dell’iki” di Kuki Shūzō, filosofo e dandy giapponese che… spalanca un mondo. L’iki va inteso come “essenza, automanifestazione del modo di essere della cultura orientale”: un’esperienza da assaporare più che da descrivere. Non un concetto astratto, perché l’autore ne passa in rassegna le espressioni oggettive, naturali e artistiche… Una geisha […]

Tra un disco di Brel e una passeggiata c’è tempo per tornare su due romanzi di Georges Simenon, “La neve era sporca” e “I complici”. Nel primo c’è la distanza tra realtà e desiderio, la morte, il bisogno perenne di tragedia, la consapevolezza che l’amore è comunque una violazione; dal secondo emerge come la complicità con […]

Libri di scrittori senza tempo e di autori contemporanei nella selezione di Fuani Marino, autrice di “Svegliami a mezzanotte” (ne abbiamo scritto qui). Sette consigli nel solco di una serie che coinvolge addetti ai lavori, a vario titolo del mondo editoriale… Naturalmente i libri che mi piacerebbe consigliare sono molti più di sette, ma dal momento […]

Un russo dell’Ottocento considerato a torto minore, finalmente pubblicato in italiano: “Briciole della vita” di Pëtr Andreevic Vjazemskij, tradotto e curato da Serena Vitale, è una raccolta di pagine scelte dai taccuini di una vita. Motteggi e conversazioni, aforismi e giudizi sulla Russia del suo tempo, e attacchi e sberleffi contro individui di ogni rango Nelle […]

“Il capro espiatorio” di René Girard è un approfondito studio scientifico che, attraverso un’attenzione filologica ai testi biblici, evangelici e di varia provenienza letteraria vuol far luce sulla storia della persecuzione, a cominciare da quella antisemita, nella cultura umana e nella storia. Una nuova puntata della rubrica Area 22 Ricevuto con piacere e orgoglio l’invito […]

Il culto della verità senza compromessi o scorciatoie è una delle maggiori eredità del lavoro d’inchiesta di Anna Politkovskaja, rara voce critica nella Russia di Putin, assassinata nel 2006. In “Diario russo” la giornalista analizza l’esaurirsi della democrazia e l’escalation delle impunità dello “zar” Gli orribili, devastanti, ignobili eventi bellici degli ultimi mesi hanno iniettato nuova […]

Alcuni capolavori e qualche nuova uscita nelle scelte di Franca Cavagnoli, scrittrice, anglista e traduttrice. Sette libri suggeriti (qui tutta la serie dei consigli d’autore) – con autocitazione – da scoprire, riscoprire, approfondire. Provare per credere…  “Austerlitz” di W.G. Sebald (Adelphi), traduzione di Ada Vigliani Il capolavoro di Sebald, uscito qualche mese prima della sua tragica […]