Archivio Tag: Bompiani

Grandi contemporanei e qualche classico immortale, quattro stranieri e tre italiani. Ecco le scelte dello scrittore napoletano (“L’innamoratore” è il suo più recente romanzo, pubblicato da Rizzoli), consigli ai quali è difficile resistere, se si ama la lettura… “Bruciare tutto” di Walter Siti (Rizzoli) Siti dimostra con questo romanzo di non avere più alcun limite. […]

Lo scrittore inglese si racconta e smentisce, dopo averlo lasciato intendere, qualsiasi ipotesi di… pensione.«Viviamo – racconta Kureishi – un ottimo momento per il racconto, specie in tv. Ci sono molte opportunità, ci sono sempre più canali e piattaforme, vedremo come i giovani più interessanti riusciranno a esprimere le proprie idee sulla realtà in cui viviamo. […]

L’autore de “Gli anni del nostro incanto” racconta decenni cruciali della storia d’Italia attraverso le vicissitudini di una famiglia: “Il Meridione va raccontato non secondo vecchi stereotipi, ma servono categorie e linguaggi nuovi. Mi sento fedele a Marsilio come le bandiere del calcio…” In giro per l’Italia per presentare il suo ultimo romanzo «Gli anni […]

Non solo romanzi. Anzi per leggere narrativa l’ideale sarebbe avere conoscenze a trecentosessanta gradi. Questo ci suggeriscono i consigli di lettura dello scrittore Ottavio Cappellani (in libreria con “Sicilian Comedi”, pubblicato da Sem), che comunque fra Sicilia e Stati Uniti qualche punto fermo l’ha… “Luce virtuale” di William Gibson (Mondadori) È il libro che mi ha […]

“La vita, se altro si dice” di Massimiliano Timpano, pubblicato da Bompiani, è la reinvenzione letteraria della fine di Giacomo Leopardi. Morto non di colera a Napoli, ma in Francia, dopo aver assaporato amore, paternità e pace Il problema è che tutti amiamo Giacomo Leopardi: lo amiamo furiosamente, disperatamente, studenti e insegnanti, amanti e amati, […]

Classici, anche contemporanei, e uno sguardo a trecentosessanta gradi sulla letteratura. Sette consigli, che sottoscriviamo, formulati dal direttore editoriale di Longanesi, Giuseppe Strazzeri “Il posto” di Annie Ernaux (L’Orma) Un libro la cui grazia è tanto evidente quanto in un certo senso inspiegabile. La storia di un uomo semplice ma unico perché padre. Si tratta […]

“Nozze” del premio Nobel 1957 non è un semplice quaderno di viaggio, ma una lunga riflessione in prosa poetica: una geografia del deserto in cui il lettore s’interroga su di sé, nei meandri della sua esistenza, in quelli violentati dal vento o vivificati dal sole sfrontato della vita A Simona Il mare, la spiaggia, il sole, […]

Ecco le scelte di Giuseppe Avigliano, che lavora presso la Libreria Mondadori di Salerno ed è anche direttore editoriale di Caffèorchidea (www.caffeorchidea.it) “Il paradiso è altrove” di Mario Vargas Llosa (Einaudi) La storia (nota) di Gaugin e quella (meno nota) di sua nonna Flora Tristan. Capolavoro assoluto dello scrittore Premio Nobel, eppure meno letto e […]

L’autore di “Divorziare con stile” indica sei romanzi e una raccolta di racconti – il più lontano nel tempo è del 1954, il più recente del 2005 – come consigli di lettura per l’estate “American Psycho” di Bret Easton Ellis (Einaudi) Un libro disturbante, terrificante e divertente al tempo stesso, d’impressionante potenza linguistica, che nella […]

L’autore de “L’elenco telefonico di Atlantide”, “L’anno dei dodici inverni” e “Chiedi alla luce” consiglia – tra autori nordamericani e inglesi – cinque romanzi, una raccolta di poesie e un saggio in lingua originale, non ancora tradotto in Italia “L’intoccabile” di John Banville (Guanda) Per me tuttora il capolavoro di un autore che sa rinnovarsi […]