Archivio Tag: Marsilio

Eka Kurniawan torna con “La bellezza è una ferita”, caleidoscopico e bel romanzo che ha come protagonista una prostituta… risorta. Tutto può succedere e tutto succede nell’immaginario villaggio di Halimunda, dove la magia s’innesta nel reale senza scomodare Rushdie o Garcia Marquez Sulla mappa della letteratura mondiale, tanto più in Italia, gli scrittori indonesiani non erano […]

L’autore de “Gli anni del nostro incanto” racconta decenni cruciali della storia d’Italia attraverso le vicissitudini di una famiglia: “Il Meridione va raccontato non secondo vecchi stereotipi, ma servono categorie e linguaggi nuovi. Mi sento fedele a Marsilio come le bandiere del calcio…” In giro per l’Italia per presentare il suo ultimo romanzo «Gli anni […]

Un classicissimo, tanti contemporanei, un libro fuori catalogo (edito in passato da Urania) e uno che sarà presto ristampato, dopo non aver avuto molta fortuna con una vecchia edizione. Sono i suggerimenti molto poco convenzionali di Passerini, che lavora nell’ufficio stampa di e/o e, per l’editore romano, cura una felice collana, “Gli intramontabili” “Le tigri di […]

Non solo romanzi. Anzi per leggere narrativa l’ideale sarebbe avere conoscenze a trecentosessanta gradi. Questo ci suggeriscono i consigli di lettura dello scrittore Ottavio Cappellani (in libreria con “Sicilian Comedi”, pubblicato da Sem), che comunque fra Sicilia e Stati Uniti qualche punto fermo l’ha… “Luce virtuale” di William Gibson (Mondadori) È il libro che mi ha […]

“Gli anni del nostro incanto” di Giuseppe Lupo, pubblicato da Marsilio, è un’elegia del tempo che fu e un inno a Milano, travestito da racconto familiare, oltre al racconto di quello che in Italia si è spezzato decenni fa, senza ancora ricomporsi… C’è un narratore italiano eclettico ed elegante – di spessore, senza effetti speciali […]

«Vacche amiche (un’autobiografia non autorizzata)» è un libro inclassificabile in cui si dimostra che gli scrittori non sono un brodino, ma devono fustigare Il disagio, di più, l’inadeguatezza di muoversi in un mondo letterario, che forse non gli è mai appartenuto, ma che mai come adesso è distante dalla sua purezza di scrittore. Dalla provincia di […]