Archivio Tag: Fazi

Titoli non scontati, non solo romanzi, sette libri (più uno) da appuntarsi, per i giorni migliori, quelli da dedicare alla lettura. Li consiglia lo scrittore palermitano Dario Levantino, autore del romanzo “Di niente e di nessuno”, recentemente pubblicato da Fazi In primavera leggere è diverso. Ci sono pioppi che piangono neve, fragole dentro Tupperware opachi, […]

Palermitano, trentadue anni, debutta con “Di niente e di nessuno” per la casa editrice Fazi: una storia tenera e feroce di emancipazione dal degrado e di superamento della linea d’ombra, protagonista un liceale, portiere nei campetti polverosi, con un padre delinquente e una madre remissiva e amatissima. “La letteratura deve trasmettere qualcosa e il suo […]

“Il pittore fulminato” è un breve ma potentissimo romanzo del grande scrittore argentino. Fa il verso al didascalico racconto biografico del tedesco Johan Moritz Rugendas, poi racconta le conseguenze fisiche e psicologiche di un incidente, che cambia tutto, facendogli vivere una comunione totale con terre e uomini César Aira, discepolo non fedele dell’ultravanguardista Osvaldo Lamborghini, […]

La narrazione di un delicato rapporto genitoriale è al centro de “La manutenzione dei sensi” di Franco Faggiani. In una baita della val di Susa il giornalista vedovo Leonardo e il giovane Martino, affetto dalla sindrome di Asperger, riescono a costruirsi un senso e a trovare la serenità Dopo aver trascorso una vita in giro […]

Il ritorno de “Il passato” dello scrittore argentino è un’ottima notizia: una lingua avvolgente e una riflessione sul tempo che passa, attraverso una relazione sentimentale cinica e folle, che muore per rinascere e culminare in un calvario Ci sono case editrici che resuscitano autori. La nuova vita di Malamud con Minimum Fax, quella di Nemirovsky […]

Ecco i libri, scritti da autori italiani, che abbiamo amato. Storie che lasciano il segno – principalmente romanzi, ma anche un libro di racconti – libri che, secondo noi, possono provare a ingaggiare una sfida con il tempo e andare oltre il presente Di alcuni abbiamo scritto dettagliatamente, di altri lo faremo, di altri ancora no. […]

Senza scardinare la tradizione, l’autore di «Rio Fugitivo»corteggia più generi senza sedurne nessuno. E sta qui la sua bellezza. Ci sono alcuni autori, accomunati da quella madre patria che è la lingua spagnola, con la forza di rinnovare la letteratura ispanoamericana. Difficilmente si può prescindere in toto dal mondo pregresso – troppi e troppo bravi […]