Archivio Tag: Il Palindromo

La scrittrice palermitana torna al romanzo con “Cosa vedi”, una distopia ambientata in una Palermo del futuro, lontana dalla Venezia che era stata lo scenario del suo primo romanzo, “Cico c’è”. Dopo aver esordito con una casa storica come Einaudi, adesso la fiducia in un’editrice giovane e in ascesa, il Palindromo. Un ritorno in libreria dopo […]

Non solo “Rubé” nell’universo narrativo del critico e scrittore siciliano (ma anche molto cosmopolita) che segnò i primi decenni del Novecento. Riproposto “I vivi e i morti”, il secondo romanzo, in perfetto equilibrio tra riferimenti autobiografici e ricerca interiore. Non una storia lugubre, ma su vita e natura. Protagonista Eliseo Gaddi, che abbandona la città […]

Strappato all’oblio “Rossomanno” dello scrittore ennese a lungo dimenticato, autore di luci e ombre, dalla dimensione allegorica e visionaria. Romanzo di un feudo lungo il corso di secoli, un angolo appartato di mondo, dove gli sconvolgimenti della Storia sono un’eco lontana e filtrata «Grazioso ma secondario scrittore siciliano del primo Novecento». La definizione, riferita all’ennese Nino […]

Esordio nel romanzo, con “L’amore custodito”, per il regista e autore teatrale palermitano. Un testo raffinato, ma non ardito, la storia di un giovane allevato da una donna, una storia che gronda raffinatezza e in cui sono centrali i libri Come Momò allevato da Madame Rosa ne La vita davanti a sé di Emile Ajar, alias […]

Un dizionario sentimentale del mondo del pallone: ecco cosa è “Calciopop” del giornalista Giovanni Tarantino. Spigolature fra eroi minimi e vicende misconosciute, intrecciate a ogni ambito della cultura popolare: il volto vero di uno sport ormai troppo urlato, arrogante ed esibizionistico Negli anni più vulnerabili della mia giovinezza ritenevo chiunque si occupasse di calcio, a […]

Ecco i libri, scritti da autori italiani, che abbiamo amato. Storie che lasciano il segno – principalmente romanzi, ma anche un libro di racconti – libri che, secondo noi, possono provare a ingaggiare una sfida con il tempo e andare oltre il presente Di alcuni abbiamo scritto dettagliatamente, di altri lo faremo, di altri ancora no. […]

Prendere o lasciare. Non dà molte alternative la lettura di “dialoghi con guidoval”, il fragoroso ritorno in libreria del mistrettese Gaetano Testa, protagonista del Gruppo 63. Facezie, giochi di parole, nonsense, contro gli schemi “borghesi” e sullo sfondo l’odiosamata Palermo L’irriverente Gaetano Testa, scrittore anarchico e ineffabile agitatore culturale, ha colpito ancora. Da anni non […]

Torna in libreria uno dei titoli più rappresentativi di Angelo Petyx, “Le notti insonni di Liillà”, pubblicato da Il Palindromo trent’anni dopo la prima volta. Uno spaccato della Sicilia più povera e profonda, di un tipico microcosmo paesano, attraverso gli occhi di uno zolfataro in pensione, affascinato dalla natura e dalla cultura Dormire è un […]

L’autore de “La stanza dei lumini rossi” e di “Quando mi apparve amore” ci conduce per mano fra sette splendidi consigli, libri di scrittori di valore, noti al grande pubblico e non “Ognuno muore solo” di Hans Fallada (Sellerio) La banalità del male resa in forma di (magistrale) romanzo corale: l’ascesa della Germania nazista nutrita delle […]

Ristampato il romanzo “La stanza dei lumini rossi”, un classico degli anni Novanta, che merita di trovare nuovi lettori. Protagonisti? Un barman e un’anziana, misteriosa padrona di casa. L’autore? Un Bartleby dei giorni nostri Quasi vent’anni dopo la sua prima pubblicazione, è tornato in libreria La stanza dei lumini rossi (254 pagine, 12 euro), unico […]