Archivio Tag: Il Palindromo

Una possibile e ideale introduzione a “Torino di carta” (un estratto del primo capitolo qui), volume edito da Il Palindromo, da oggi in libreria: è una città in movimento, che ricerca se stessa, Torino, e si costruisce, anche nei romanzi, per dialettiche; una città ideale per scrivere, secondo Italo Calvino… «Se ammettiamo che il lavoro […]

Un’accurata mappa letteraria di Torino, città affascinante e misteriosa, un viaggio nelle opere degli scrittori torinesi, classici e contemporanei. Ecco cosa è “Torino di carta” (224 pagine, 17 euro) di Alessandra Chiappori, volume (nella foto di Radical Ging) pubblicato da Il Palindromo, da domani in tutte le librerie. Vi presentiamo in anteprima, per gentile concessione […]

Con la ripubblicazione de “Il capo popolo”, dopo “I fatti di Petra” e “Rossomanno” si chiude il cerchio: lo scrittore di Enna non può più essere considerato uno dei minori, schiera in cui è stato relegato a partire dal dopoguerra. Nell’ultimo volume la vicenda di Giuseppe D’Alessi, capo dei rivoltosi a Palermo nel 1646: non […]

“Suite per quarti di vacca” è l’ultimo libro del palermitano Nino Vetri. Fedele al suo stile ironico e surreale, torna a scrivere della sua città, attraverso un personaggio paranoico, istintivo e vitale, Wagner III Si può fare collezione di ghigni amari leggendo Suite per quarti di vacca (131 pagine, 12 euro), ultimo libro del palermitano […]

Autori di lungo corso ed esordienti, editori indipendenti ma anche la casa che fa parte del più grande gruppo italiano, e che fa la parte del leone. Ecco le scelte (fino a un massimo di tre titoli indicati da ciascuno) della redazione e dei collaboratori di LuciaLibri, i libri pubblicati da autori italiani nel 2018 […]

Il terremoto e la vita degli inquilini di un’antica dimora, che gettano in fretta la maschera della pudicizia e del perbenismo, sono protagonisti di “Tutte le sue grandezze” dello scrittore catanese. Un romanzo dal linguaggio ricercato, (anche) sulla vacuità morale della società odierna «Un gatto bianco con la coda nera attraversa il cortile, si ferma, […]

L’ombra pallida di un delitto e un triangolo amoroso in una Palermo del futuro prossimo, sventrata dalle ruspe e nelle mani di palazzinari e politici. Un romanzo fuori dall’ordinario, scritto con una prosa ipnotica e con una musicalità che sovrasta ogni rumore. Un miracolo letterario A volte penso che sono i librai l’ultima coscienza critica […]

La scrittrice palermitana torna al romanzo con “Cosa vedi”, una distopia ambientata in una Palermo del futuro, lontana dalla Venezia che era stata lo scenario del suo primo romanzo, “Cico c’è”. Dopo aver esordito con una casa storica come Einaudi, adesso la fiducia in un’editrice giovane e in ascesa, il Palindromo. Un ritorno in libreria dopo […]

Non solo “Rubé” nell’universo narrativo del critico e scrittore siciliano (ma anche molto cosmopolita) che segnò i primi decenni del Novecento. Riproposto “I vivi e i morti”, il secondo romanzo, in perfetto equilibrio tra riferimenti autobiografici e ricerca interiore. Non una storia lugubre, ma su vita e natura. Protagonista Eliseo Gaddi, che abbandona la città […]

Strappato all’oblio “Rossomanno” dello scrittore ennese a lungo dimenticato, autore di luci e ombre, dalla dimensione allegorica e visionaria. Romanzo di un feudo lungo il corso di secoli, un angolo appartato di mondo, dove gli sconvolgimenti della Storia sono un’eco lontana e filtrata «Grazioso ma secondario scrittore siciliano del primo Novecento». La definizione, riferita all’ennese Nino […]